← Tutte le segnalazioni

Altro

"Esselunga: servizio a domicilio senza precauzioni"

Via Belfiore · Porta Magenta

"Ho ricevuto questa mattina la spesa Esselunga a domicilio: l'incaricato non faceva che tossire e ho dovuto bloccarlo perché, anziché lasciare i sacchetti sul pianerottolo (come da disposizioni di Esselunga), si ostinava ad entrare in casa, probabilmente credendo in buona fede di aiutarmi. Mi chiedo come mai Esselunga non provveda a munire di apposite mascherine i propri collaboratori, sperando che almeno si accerti delle condizioni di salute degli stessi prima accettarli al lavoro. Aggiungo che, data l'aumentata richiesta di consegne a domicilio, riterrei opportuno che abbassasse temporaneamente le spese delle consegne stesse, già normalmente abbastanza alte, quantomeno nelle zone più disagiate".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Psicosi

    • Forse non pensa a chi ha le difese immunitarie bassissime e/o alle persone anziane...

    • Avatar anonimo di Miqui
      Miqui

      ti ricordo i 250 corrieri in autoisolamento per un collega ricoverato...

    • Avatar anonimo di Miqui
      Miqui

      prevenire è meglio che curare

      • Condivido pienamente.

  • Avatar anonimo di Miqui
    Miqui

    e i vari corrieri allora? nessuno con guanti e mascherina e vanno da un palazzo all'altro, da persona a persona..... da magazzino a magazzino per le provincie a contatto coi colleghi.... si deve bloccare tutto tutto come in Cina

Segnalazioni popolari

Torna su
MilanoToday è in caricamento