← Tutte le segnalazioni

Altro

Articolo ragazza indiana

Mappa
Piazza del Duomo · Duomo

"Ho letto l'articolo sulla ragazza indiana trattata male su un treno perché di colore e ovviamente esprimo la mia solidarietà. Voglio però far notare una cosa: anch'io sono stata trattata male anche sui treni, sempre per una caratteristica fisica: non il colore della pelle ma il fatto che sono grassa. Anch'io sono stata offesa ingiustamente, però nessuno ha mai preso le mie difese. È grave solo insultare una persona per il colore della pelle? E insultarla per il peso non è grave allo stesso modo? Per inciso porto una 44, non sono certo obesa, non occupo certo due posti a sedere, anzi. Solo, non porto la 38 che va tanto di moda adesso. Nessuno mi ha mai difesa, tutti a dire "Ma sì, sono cose che capitano". Anche sui social network funziona così: una persona fa un mezzo commento sul colore della pelle e viene bannata all'istante, altre persone fanno mille insulti pesanti sul fisico di una modella curvy (che comunque è bellissima) scrivendole che è "una schifosa obesa" e nessuno fa niente perché "ma sì è normale". Ma se poi una persona per questi insulti smette di mangiare? Ecco, gradirei più attenzione a queste cose, perché se è razzismo fare distinzioni tra una persona bianca e una nera, è razzismo anche fare distinzioni tra una persona magra e una grassa. Grazie M.".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Appèroposito di ragazze oppure donne di colore,voglio fare ben presente che posso ospitarla con vitto e alloggio. Chiamare al 3397927015 - 3713170914

    • Approposito di ragazze oppure donne di colore,voglio fare ben presente che posso ospitarla con vitto e alloggio. Chiamare al 3397927015 - 3713170914

  • Comunque sì, io a causa di queste persone ho avuto problemi col cibo.

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Concorso fotografico di Milano

  • Segnalazioni

    Il codice della strada "fa il ponte"

Torna su
MilanoToday è in caricamento