← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Multa del Comune di Milano"

"In data 22 Agosto ho richiesto alla Polizia Locale di Milano l'annullamento e l'archiviazione di un verbale per errata trascrizione di targa. A tutt'oggi non ho ricevuto nessuna risposta, ma non solo ai numeri di telefono 0277272553/2572 non risponde nessuno il numero 0277273122 è sempre occupato. Non posso recarmi agli appositi uffici perché di Palermo. Faccio ricorso alla Prefettura di Milano".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Non avendo ottenuto alcuna risposta ho fatto ricorso al Prefetto di Milano.

  • Girano le scatole pensare che bisogna pagare e stare zitti, quando è una loro mancanza! Mi pare che adesso anche per fare ricorso devi ugualmente pagare, sono delle m....cce! Comunque tienici aggiornati che così, se dovesse capitarci, anche noi sappiamo come muoverci. Auguri.

    • 1) ricorso lo paghi se lo fai al Giudice di Pace, al Prefetto non paghi 2) la Legge prevede tempi tecnici per fare ricorso e per la noti****** dell'esito, che se non perviene in un determinato periodo è comunque vinto per decorrenza dei termini 3) dire merdacce si fa veloce, studiare e conoscere come funziona il codice civile un po meno....

      • Mi dici gentilmente i termini di decorrenza.

      • Ok, mi scuso per la brutta definizione, ma la rabbia monta quando hai il mezzo per metterti in contatto e questi non rispondono mai e sei costretto a cercare altre vie, quando la cosa potrebbe risolversi in breve tempo. Se tutti rispondessero con la sua solerzia....

        • Il disservizio magari è dovuto a tanti fattori, magari mezzi vengono sprecati in pranzi solidali quando si potrebbe migliorare il comparto sicurezza!Purtroppo oggi in tutto è meglio informarsi anche da soli perchè mezzi se ne hanno...non dico solo in codice della strada ma in tutto il resto!E' una mia personale opinione. Preferisco informarmi che criticare o insultare le persone

  • Avatar anonimo di Marki Tanki
    Marki Tanki

    tanto loro pensano che tu paghi, ti conviene per non perdere tempo e soldi e loro incassano felici e contenti.

    • Io se prendo una sanzione che ritengo ingiusta ho lo strumento del ricorso, in carta libera al Prefetto pagando al Giudice di Pace il contributo (che non va al Comune); qualora facessi ricorso al Prefetto e si perde, si può in seconda istanza riproporre al Giudice di Pace. Invece di sentirsi sempre fregati o vittime, informarsi e procedere!

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Concorso fotografico di Milano

  • Segnalazioni

    Il codice della strada "fa il ponte"

Torna su
MilanoToday è in caricamento