← Tutte le segnalazioni

Altro

I volti della povertà, si vedono la notte

Questo è un appello al sindaco Beppe Sala, ieri, tornando dalla discoteca alle 5 del mattino mi sono imbattuto in queste due coppie che usufruiscono della linea M2 notturna per evitare di dormire in strada e che il freddo se li mangi da dentro. Adesso comprendo che la situazione non sia delle migliori sia per le famiglie italiane che per le amministrazioni che hanno bisogno di essere sussidiate sempre di più. Però caro Sindaco, e cara ATM bisognerebbe fare qualcosa per queste persone che stanno perdendo la dignità nel dormire in un mezzo in movimento. Un tetto non lo si può negare a nessuno e dato che Milano sta adottando politiche lungimiranti da tutti i punti di vista, si pensi ad una strategia di welfare disposta ad aiutare tutte quelle persone che si ritrovano nella situazione delle due coppie nella foto. ATM potrebbe essere catalizzatore di una politica del genere segnalando a chi di competenza le personalità che tutte le notti aspettano il mezzo per una "ristoratrice" dormita. Concludo citando una frase dell'economista bengalese Muhammad Yunus che dice: La povertà non deve appartenere alla società civile. Il suo posto è in un museo. Ecco dove deve stare. Caro Sindaco, confido in lei o in qualunque persona che leggerà questo post e possa fare qualcosa per queste persone. AIUTIAMOLI".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Segnalazioni popolari

    • Segnalazioni

      Niguarda: quartiere sempre meno collegato al centro

    • Segnalazioni

      Inseguimento a Rogoredo

    • Segnalazioni

      Elicottero e ambulanza nel condominio di Viale Ungheria n° 48

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento