Hai progetti (green)? L’Europa ti dà una mano

Prosegue il ciclo di incontri organizzato sul territorio dal Dipartimento Politiche Europee: giovedì 20 e venerdì 21 febbraio a Milano si svolgerà il seminario d'informazione per imparare come accedere ai fondi erogati dalla Commissione Europea

Siamo ormai abituati al fatto che ci siano le idee ma manchino i soldi per realizzarle. Eppure a volte succede anche il contrario. Proprio così. L’Italia, per esempio, utilizza molti meno fondi di quelli che avrebbe a disposizione da parte della Commissione europea, tanto, ad esempio, che per il quadriennio 2007-2011 il nostro Paese ha lasciato in Europa 22 miliardi di euro, saldo negativo tra fondi versati e ricevuti.
 

Si può fare qualcosa per non perdere queste opportunità? Sicuramente sì, cominciando con la conoscenza e l’informazione. Il primo imprescindibile (e spesso sufficiente) passo per non mandare perduti i finanziamenti direttamente erogati dalla commissione europea che ci spettano è infatti innanzitutto fare la loro conoscenza: capire che cosa riguardino, la loro diffusione, il loro utilizzo e le concrete possibilità di accesso. Tra i molti ambiti, in particolare, grande attenzione è rivolta dall’Unione europea al settore della green economy, dall’energia all’ambiente in senso lato, e progetti sviluppati in questi settori hanno ottime chances di ottenere sostegni UE.
 

Proprio con lo scopo di fornire informazioni mirate su come l’Europa possa essere una terra creatrice di opportunità, prosperità e talento, capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi è stato organizzato il seminario di informazione sui finanziamenti diretti che si terrà giovedì 20 e venerdì 21 febbraio a Milano, in via Melchiorre Gioia 39, presso la Sala Marco Biagi di Palazzo Lombardia.
 

Nono appuntamento del ciclo di incontri 2013-2014 organizzati sul territorio dal Dipartimento Politiche Europee, d’intesa con l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (EIPA) e in collaborazione con Regione Lombardia e i centri Enterprise Europe network e Europe Direct Lombardia, il seminario si articola in due giornate di lavori, con una prima parte informativa e una seconda di carattere operativo, e approfondisce i temi del Quadro Logico e del Budget di Progetto e le nuove linee di finanziamento previste dalla Commissione europea per il periodo 2014-2020.
 

Il corso, gratuito, è destinato a Enti Locali, altri enti pubblici, cittadinanza, imprese, università, ONG e qualunque soggetto interessato a partecipare alla progettazione comunitaria. Sul sito www.finanziamentidiretti.eu tutti i dettagli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
MilanoToday è in caricamento