Anche Parabiago diventa Bio

Questa mattina è stato inaugurato un nuovo mercato biologico nelle provincia milanese. Il mercato Piacere Terra presenta prodotti sani, dal sapore unico e soprattutto ecosostenibili

Dove trovare prodotti biologici tipici della propria terra, coltivati secondo regole che premiano la produzione locale in modo ecocompatibile e senza l’utilizzo di pesticidi? Se siete della provincia di Milano potete fare una visita a Parabiago, dove questa mattina è stato inaugurato il nuovo mercato biologico Piacere Terra che, come si legge nella nota, si pone l’obiettivo di «offrire ad una più vasta clientela eccellenze del territorio e prodotti alimentari convenienti, biologici e da agricoltura integrata, sempre con la massima attenzione all’aspetto nutrizionale e alla sostenibilità dell’intero assortimento».


 

Qui è possibile trovare un vasto assortimento di prodotti rigorosamente bio per tutte le esigenze: prodotti dedicati alle intolleranza alimentari, alimenti senza glutine, senza lattosio, ipoallergenici. Ma non solo: per gli amanti della birra, si potranno provare birre fatte di acqua micro biologicamente pura, luppoli e cereali da colture biologiche e fermentate senza l’utilizzo enzimi geneticamente modificati; vini naturali, da uve vendemmiate a mano e selezionate in vigna e vinificati con metodo biologico senza alcun additivo e solo con solfiti naturali prodotti dai lieviti. Presente anche un reparto fresco dove trovare carni sane provenienti da animali allevati senza antibiotici e ormoni della crescita, un latte più ricco di vitamina E ed Omega 3, pastorizzato a temperatura elevata, senza l’aggiunta di sostanze artificiali, e uova senza ogm da galline allevate all’aperto con mangimi biologici.


Ma tante altre prelibatezze accompagneranno il vostro viaggio in questo piccolo angolo del gusto ecosostenibile: frutta fresca, latticini, biscotti, conserve e tanti altri. Prodotti sani e dal sapore unico. Ma i prodotti alimentari non saranno gli unici protagonisti del mercato: presenti anche cosmetici biologici e prodotti per la cura della persona e della casa, selezionati da Piacere Terra, fatti di fitoestratti, oli vegetali ed essenziali, acque provenienti dalla distillazione di piante aromatiche. Tutti prodotti, ci tiene a sottolineare Piacere Terra, che non sono stati testati sugli animali.


 

Se invece è la prima volta che si entra in un mercato bio e non si conoscono questi prodotti, tranquilli: completa lo scenario, infatti, una sezione dedicata alle letture bio, per tutti coloro che vogliono approfondire o si vogliono avvicinare alla tematica dell’agricoltura biologica, ma anche all’ambiente, salute e benessere, alimentazione e stili di vita più sostenibili.

Il mercato sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 20. Inoltre, nel corso della prima giornata di apertura verranno offerti ai visitatori un mix di bioassaggi dei principali prodotti che si potranno trovare poi nel mercato: dal pane fresco alle composte di frutta e verdura ma si potranno anche assaggiare gustosi formaggi e dolcetti. Altra chicca, ma solo nei giorni 13 e 14 settembre, è il Bioaperitivo, anche questo offerto da Piacere Terra, dove si potranno gustare vini bio senza solfiti aggiunti.


 

Il settore biologico non conosce crisi e anzi prevede sbocchi futuri molti allettanti. Specialmente nelle Regione Lombardia, che detiene il primato per produzione bio.

Secondo le prime anticipazione dei dati di Sinab, il sistema d’informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica, che hanno fotografo lo stato del biologico nel nostro Paese, a fine 2011 erano presenti in Italia circa 50.000 operatori bio per 1.096.000 ettari coltivati in maniera biologica. Tutto ciò fa dell’Italia il secondo paese produttore in Europa di prodotti biologici.


 

“I dati del SINAB sull’agricoltura biologica, ha commentato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, mostrano un settore dinamico, che gode di una vivacità che ci fa ben sperare per il futuro di tutto il comparto. Il biologico rappresenta un settore in crescita, che punta sulla qualità e sulla scelta consapevole dei consumatori”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
MilanoToday è in caricamento