Sesso e immagini porno: il sexting dilaga tra i giovani

Scambiarsi immagini erotiche, mediante il telefono cellulare o il pc. Una moda che non si arresta e che si configura in quelle che si possono definire 'frontiere del sesso telematico'.

 

Il sexting è quella pratica, diffusa tra i giovani, che consiste nello scambio di immagini a sfondo sessuale, sia via internet che attraverso il telefono cellulare. Le nuove tecnologie hanno avuto un ruolo chiave nello sviluppo di questa nuova moda, che non vede battute d'arresto. I social network sono i principali portali in cui l'invio di foto hard e erotiche è decisamente elevato. 

Quel che preoccupa è la diffusione di fotografie di minori, che mostrano il loro corpo e la loro nudità in rete, senza freni né controllo. Per questo, è necessario che i genitori applichino, quantomeno, controllo sui figli che usano il pc quotidianamente, magari attraverso la cosiddetta opzione "parental control". La difficoltà maggiore nasce, però, quando le immagini di sesso e esplicite vengono scambiate mediante gli smartphone di nuova generazione.

Le immagini di sesso esplicito, diffusi tramite mms, possono, infatti, finire all'attenzione di tanti pedofili i quali, sia via cellulare che via internet, si appropriano di tali immagini e le usano per fini poco legali. C'è il pericolo, inoltre, che i soggetti delle immagini, in gran parte minori, vengano contattati da gente senza scrupoli che potrebbero approfittarsi della loro ingenuità e della loro voglia di sentirsi apprezzati per l'aspetto esteriore. 

 

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
MilanoToday è in caricamento