Derby con Varese: vince l'Olimpia

Gentile sblocca i biancorossi e Hummel spegne definitivamente l'ultimo tentativo di rimonta di Varese. Dopo 40 minuti il risultato è di 90-62

Un'immagine della partita (foto Ea7)

L’Olimpia è nervosa e incerta all’inizio ma dopo un gioco da tre punti di Alessandro Gentile si sblocca: prima gradualmente poi con crescente fiducia e va a dominare il derby con Varese svuotando la panchina e aggrappandosi a tanti protagonisti in tanti diversi momenti. Decisivo Oliver Lafayette al suo ingresso in campo con ritmo e tiri da tre punti. Poi sono venuti fuori in tanti con menzioni particolari per un Gani Lawal straripante di energia e una sfuriata offensiva di Robbie Hummel per spegnere l’ultimo tentativo di rimonta di Varese. 90-62 alla fine.

IL PRIMO TEMPO - L’avvio è tremendo. Varese cavalcando l’energia del nuovo arrivato Ukic e il tiro da Brandon Davies, che aveva fatto zero all’esordio, scatta 7-0. Un gioco da quattro punti di Ukic dopo un 2+1 di Gentile scava otto punti di vantaggio sull’11-3 e poi diventano addirittura nove sul 16-7, con Charles Jenkins già gravato di tre falli. L’Olimpia risponde giocando con i due playmaker, alza la pressione difensiva, trova un canestro dall’angolo e una tripla in transizione di Lafayette e produce un 7-0 che la riporta a meno due. Kruno Simon in post-up pareggia per primo a quota 18. Poi Lafayette risponde alla tripla di Mychel Thompson a quota 21. Varese chiude avanti 23-21 con l’assist di Cavaliero per Campani mentre la tripla di Lafayette al buzzer è una beffa autentica perchè entra ed esce. Varese resta avanti, l’Olimpia la riacciuffa quattro volte inclusa una bomba di Simon prima di superare a 2’18″ quando McLean trasforma un rimbalzo d’attacco in un gioco da tre punti. Subito dopo Gentile alza un alley-oop per Gani Lawal costringendo Coach Moretti al time-out. Al rientro Ukic mostra il suo talento con una tripla senza coscienza ma Lafayette risponde con la stessa moneta e poi segna anche Simon dall’arco. All’intervallo è 48-40 Olimpia che ha il 61% dal campo.

IL SECONDO TEMPO - L’Olimpia attacca la ripresa con l’energia di Gani Lawal che domina a rimbalzo, stoppa tutto e spinge l’Olimpia oltre la doppia cifra di vantaggio. Il terzo fallo fischiato a Gentile e il quarto sanzionato a Jenkins rallentano la fuga. A tre minuti dalla fine del terzo, l’Olimpia scollina a più 14 sul 62-48. La partita la ravviva un antisportivo fischiato a rimbalzo difensivo a Jamel McLean, quindi con palla in mano all’Olimpia. Varese lo sfrutta al massimo: Varanauskas segna da tre il 5-0. Ma qui l’Olimpia oltre ad avere i rimbalzi di McLean trova un momento di grande ispirazione di Robbie Hummel che segna tre jumper consecutivi per otto punti filati che ampliano il vantaggio a 18 punti, 72-54 quando spira il terzo quarto. Nell’ultimo periodo, Hummel continua a segnare anche su rimbalzo d’attacco e la partita va in archivio con l’EA7 saldamente in controllo e il debutto stagionale – con tripla immediata – di Andrea Amato e Daniele Magro. 90-62 il finale (Fonte: Olimpiamilano.com).

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento