Berlusconi sul Milan: "Quando lo vedo giocare mi viene il mal di stomaco"

L'ex presidente rossonero, intervistato da Radio Capital, a "gamba tesa" sul nuovo Milan cinese

Silvio Berlusconi (Repertorio)

Anche lontano dalla proprietà del Milan, Silvio Berlusconi rimane ancorato alla sua passione per il calcio. L'ex presidente si è sentito al telefono per gli auguri di 40 anni all'allenatore Rino Gattuso, ex bandiera del Milan berlusconiano, e da quel che si è saputo hanno parlato anche della formazione. Proprio come ai vecchi tempi, quando il Cavaliere tentava di "dettare" al mister di turno i giocatori da mettere in campo e lo schema da utilizzare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Berlusconi pare non piaccia il 4-3-3 a una sola punta scelto da Gattuso. «Quando vedo il Milan giocare così, con un modulo inconsueto e sbagliato, soffro di reale mal di stomaco», ha spiegato l'ex presidente intervistato da Radio Capital. Spazio anche per tornare sulla (sofferta) vendita. «E' il calcio dei petrodollari, non era più possibile riportare la squadra a livelli competitivi internazionali», ha affermato Berlusconi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento