mercoledì, 22 ottobre 12℃

Calciomercato Inter, rivoluzione d'attacco: ne arriveranno quattro

Le cessioni di Zarate, Forlan e Pazzini aprono le porte a Lavezzi, Destro, Belhanda e Gomez. La rivoluzione dell'Inter coinvolgerà tutti tranne Milito che a suon di gol si è meritato la conferma ad Appiano

Lorenzo Nicolini 14 maggio 2012

Il calciomercato dell'Inter si surriscalda. La società di Massimo Moratti è pronta a fare una vera e propria rivoluzione in attacco: tre partenze e quattro arrivi, il solo a rimanere sarà Diego Milito che si è meritato la conferma a suon di gol. Non si può dire lo stesso per Giampaolo Pazzini che oltre aver perso la maglia da titolare nell'Inter ha perso anche l'Azzurro visto che il ct Cesare Prandelli non l'ha convocato per il Europei 2012 che gli ha preferito Mattia Destro, attaccante del Siena, che l'Inter potrebbe prelevare via Genoa. L'azzurro, quello del Napoli, però potrebbe essere proprio nel futuro del 'Pazzo' che potrebbe finire con i partenopei come parziale contropartita tecnica per avere Ezequiel Lavezzi sempre più lontano dalla squadra di Aurelio De Laurentiis. 

Annuncio promozionale

A proposito di argentini da Appiano andrà via Mauro Zarate che non verrà riscattato dalla Lazio mentre potrebbe arrivare un altro 'tanghero': Alejandro Gomez. Il Catania valuta il folletto circa 10 milioni di euro e per 'El Papu' l'Inter li spenderebbe anche se spera in uno sconto offrendo 6 milioni al club etneo. A proposito di sudamericani sempre più lontano da Milano è Diego Forlan che già a fine mese potrebbe esordire in Brasile con l'Atletico Mineiro. L'ultimo obiettivo, in entrata, si chiama Younès Belhanda 22enne del Montpellier capolista in Francia. Il giocatore franco-tunisino piache anche a Psg e Arsenal.

Ezequiel Lavezzi
fc inter
fc internazionale

Commenti