L'ultima corsa di trotto il 30 dicembre, poi l'ippodromo chiude

La decisione, ampiamente prevista, è stata presa: da gennaio stop alle corse di trotto a San Siro. Troppo pochi spettatori (circa 200) per un settore ormai in crisi

Non ci sarà clamore, non ci saranno cerimonie. Il 30 dicembre, però, si terrà l'ultima corsa di trotto a Milano. Poi l'ippodromo del trotto chiuderà i battenti. La crisi del settore dell'ippica non sembra ammettere ripensamenti alla Trenno, la società (controllata da Snai) che gestisce gli ippodromi milanesi.

Quello del trotto, in particolare, ha 88 anni di storia: fu costruito nel 1925. Più antica la storia dell'ippica milanese, visto che si corre coi cavalli da fine '800. Il "game over" è fissato per domenica 30 dicembre alle 14, epilogo di un periodo di dismissioni. Già in autunno, infatti, le scuderie erano state liberate dai quasi 150 cavalli ancora presenti.

D'altra parte a San Siro ultimamente si vedevano, in media, circa duecento spettatori contro i 6mila dei tempi d'oro (la massima capienza). E la crisi non è solo milanese. Secondo alcuni dipende da un lato dall'emergere di altre forme di scommessa e gioco, dall'altro (ed è una conseguenza) dal taglio dei montepremi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento