Ululati e cori razzisti contro Bakayoko e Kessie, la denuncia del Milan contro la Lazio

Il Milan denuncia razzismo verso Kessie e Bakayoko senza che i rappresentanti della federazione ordinassero la sospensione della gara

Kessie

"AC Milan sente il dovere di denunciare ai massimi organi sportivi i gravi episodi di ieri avvenuti sia all'esterno che all'interno dell'impianto sportivo, per i quali la Procura Federale non ha ritenuto opportuno avviare le procedure per porvi fine, con l'auspicio che, con l'impegno di tutti, vengano presi dei provvedimenti affinché il razzismo possa essere debellato da tutti gli stadi italiani".

Così in una nota il club rossonero dopo gli ululati che prima e durante la semifinale di Coppa Italia Milan-Lazio sono stati indirizzati a Kessie e Bakayoko della squadra di Gattuso senza che i rappresentanti della federazione ordinassero la sospensione della gara. I due calciatori si erano resi protagonisti, nei giorni scorsi, di un diverbio con il difensore biancoceleste Acerbi

Sul tema è intervenuto anche il presidente rossonero Paolo Scaroni con una nota: "È stato avvilente - sottolinea Scaroni - seguire un così importante evento sportivo nel nostro stadio mentre da un settore erano percepibili ululati e insulti razzisti. È doveroso non abbassare la guardia: il calcio è rispetto. Il calcio deve unire e non dividere".

Salvini: "Non fermare match per qualche imbecille"

"Ho letto l'intervista a Leonardo che chiedeva la sospensione della partita dell'altra sera per qualche coro di qualche imbecille. I cori di qualche imbecille non vengono sospesi alla sospensione delle partite, ma dal 99% dei tifosi che sono educati e rispettosi". Lo dice il ministri Matteo Salvini, milanista, intervenendo sul tema. "Che un dirigente di una squadra prestigiosa come il Milan - aggiunge - si attacchi alla sospensione delle partite e faccia polemiche con gli arbitri, da tifoso, da italiano e ministro mi sembra bizzarro".

Tifosi Lazio: prima "l'omaggio a Mussolini", poi l'escalation con i cori razzisti

La giornata era partita in negativo con gli ultrà della Lazio che, alcune ore prima del match, in corso Buenos Aires, a pochi metri da piazzale Loreto, luogo dove venne giustiziato il Duce, avevano srotolato uno striscione inneggiante a Benito Mussolini accompagnando la provocazione - alla vigilia del 25 Aprile - con saluti romani al grido di "presente".

Diciannove tifosi laziali e un interista sono stati denunciati per quell'episodio con l'accusa di "manifestazione fascista". In serata è tornata a farsi sentire la Lazio, attraverso il suo portavoce Arturo Diaconale. "Siamo la parte lesa, il danno fatto da questa minoranza ricade sul club e sui suoi tifosi", ha detto. "La stragrande maggioranza dei sostenitori della Lazio non accetta questi episodi", ha aggiunto il dirigente biancoceleste. Sul fatto che non sia stata sospesa la partita, Diaconale ha assicurato che "se c'erano cori razzisti, erano coperti dal resto del pubblico e l'arbitro non ha sentito nulla".

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Siete stati ELIMINATI non distogliete il risultato sportivo con notizie di allarme sociale ....OUT FUORI ....BYE BYE

  • hanno fatto bene...anzi, più che bene! e se il milan fosse una società seria questi due trogloditi dopo quello che hanno fatto li dovrebbe rispedire al mittente!! deficenti!

    • Ma stai zitto invece che scrivere min chia te !!!!!!!!!!!!!! Ci sono i cori razzisti, CR7 e Simeone che fanno gestacci, aggressioni agli arbitri ecc ecc ecc e la cosa peggiore sono quei due che mostrano la maglia di Acerbi alla curva ???????? Ma state zitti sf i ga ti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Queste sono le cose da condannare IL RAZZISMO, non gli sfottò come la maglia !!!!

  • Ma cone mai ora il Milan si lamenta e non ha preso posizione su quello che qs 2 giocatori hanno fatto in Campionato con la Lazio ? E la procura perche nn ha indagata sul grave gesto che qs 2 hanno fatto von la maglia di Acerbi ? La Societá Milan ragiona da ipocrita. Ma lo volete capire che gli ululati nn sono razzismo ma sfotto ?

    • Ma quale cosa grave ma siete tutti bruciati nel cervello ????????? Mostrare la maglia di qualcuno per prenderlo in giro è grave e i cori razzisti no ?????????? Ma avete la me rda nel cervello !!!!!!!!!!!!!!

      • No chiedere di scambiare la maglia a fine gara per poi andarlo a deridere sotto la curva è da INFAME E MER.DA

        • E i cori razzisti no ????

          • Anche ma perché si parla solo dei cori razzisti e devono essere perseguiti solo loro...mentre i due simpatici calciatori INFAMI fanno solo una bravata e non se ne parla più....

Notizie di oggi

  • Incendi

    Incendio a Cinisello Balsamo, appartamento in fiamme: 2 uomini ustionati, sono gravissimi

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Tosi, Bmw "vola" sulla rotonda e si ribalta: un uomo in coma, un altro grave

  • Attualità

    A Milano una "High Line" come a New York: ecco il nuovo volto del cavalcavia di via Bussa

  • Scioperi

    Milano, sciopero dei trasporti venerdì 7 giugno: si fermano i treni Trenord, gli orari

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

Torna su
MilanoToday è in caricamento