Gran Premio di Formula Uno a Monza fino al 2024: "Una buona notizia per il territorio"

Raggiunto accordo di massima per quanto riguarda gli aspetti economici del contratto

Repertorio

Monza 2024. Il tempio della Velocità del capoluogo brianzolo resta nel calendario del circus della Formula Uno per un altro quinquennio.

Secondo quanto reso noto ACI e Formula 1 hanno raggiunto un’intesa di massima per quanto riguarda gli aspetti economici del contratto di collaborazione relativo al Gran Premio d’Italia a Monza per il prossimo quinquennio 2020-2024.

Gp Monza 2024: la notiza diffusa da Aci

La notizia è stata diffusa da Aci, con una nota. "Il Consiglio Generale dell’Automobile Club d’Italia ha dato, quindi, mandato al Presidente Angelo Sticchi Damiani di proseguire la negoziazione con Formula 1 su tutti gli aspetti tecnici e commerciali relativi alla partnership, in modo da giungere, in tempi brevi, alla firma del contratto e rendere pienamente operativa la collaborazione".

I commenti

“Una bella notizia per l’autodromo di Monza, per il Circus della F1 e per tutto il nostro territorio”. Così il consigliere regionale della Lega, Alessandro Corbetta, commenta il raggiungimento di un’intesa di massima fra ACI e Liberty Media riguardo gli aspetti economici del contratto del Gran Premio d’Italia per il quinquennio 2020/2024.

“Ora l’auspicio – prosegue il consigliere regionale – è quello che si possa arrivare in tempi brevi alla firma ufficiale del rinnovo, così da garantire un futuro di solidità e certezze a un circuito che, oltre a rappresentare la storia e la tradizione dell’automobilismo mondiale, porta risorse e lavoro nel nostro territorio.  Credo inoltre che sia giusto sottolineare l’importante e determinante ruolo che in questo ambito sta svolgendo Regione Lombardia, soprattutto per le risorse economiche messe a disposizione, che solo per l’autodromo valgono ben 25 milioni di euro senza contare gli stanziamenti per tutto il complesso del Parco e della Villa Reale di Monza”.

“L’intesa appena raggiunta, che pone le basi per il mantenimento a Monza della Formula1, non toglie ma anzi sottolinea ancora di più la necessità di valorizzare e potenziare l’attività dell’autodromo brianzolo e del Parco di Monza. Nuovi eventi sportivi, la realizzazione di grandi concerti con le strutture necessarie alla Gerascia e maggiori servizi, sia in termini di presenza che di qualità, potranno portare più indotto, lavoro e prestigio, rendendo anche la gestione del circuito economicamente più sostenibile”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento