Inter-Fiorentina, probabili formazioni: Cassano con Milito

Tre brutte notizie per l'Inter: saranno out Palacio, Sneijder e quasi sicuramente anche Chivu. Nella Viola Ljajic-Jovetic la coppia d'attacco con Toni pronto

Inter e Fiorentina chiudono il programma della sesta giornata di Serie A. A San Siro i nerazzurri in questa stagione non sono ancora riusciti a vincere, nè in campionato nè in Europa League. E la Fiorentina non è certo la squadra migliore da affrontare in questo momento per invertire questa tendenza. I viola avrebbero meritato la vittoria contro la Juve ma una certa qual dose di sfortuna, mista ad imprecisione dei propri avanti, l'ha impedito.

QUI INTER - Senza Sneijder e con Palacio in forse, l'Inter si avvicina alla sesta giornata di campionato a caccia del primo successo in casa della stagione. La formazione nerazzurra sfiderà domenica sera a San Siro la Fiorentina, puntando nuovamente sul 3-5-2. Cassano e Milito faranno coppia in avanti, mentre Palacio potrebbe subentrare dalla panchina (i prossimi due giorni saranno decisivi ai fini della sua presenza tra i convocati). Nessun problema per Chivu, vicino al rientro dal 1' al posto di Samuel. 
 
QUI FIORENTINA - Dopo la gara contro la Juventus oggi la Fiorentina è tornata ad allenarsi, in vista della gara di domenica contro l'Inter. Questa mattina mister Montella ha fatto svolgere una partitella contro la formazione Primavera. In campo coloro che non avevano giocato contro i bianconeri. Per gli altri allenamento consueto mentre hanno svolto un lavoro a parte gli infortunati Aquilani, Della Rocca e El Hamdaoui. Difficilmente Aquilani e El Hamdaoui recupereranno per la gara contro i nerazzurri mentre Della Rocca potrebbe tornare a disposizione per la trasferta di Verona, dopo la sosta del campionato. Prima dell'allenamento odierno, classica foto di gruppo di ogni inizio stagione.
 
CIFRE - Dal giorno dell'ultima vittoria viola a San Siro, 4-0 il 7 maggio 2000, sono stati 11 i confronti ufficiali tra i due club a Milano, con l'Inter che ha sempre vinto, segnando complessivamente 24 reti. L'ultimo pareggio a Milano tra le due squadre risale al 16 novembre 1996 quando, in serie A, fu 2-2. L'Inter è una delle 2 squadre dell'attuale campionato ad aver finora segnato il maggior numero di gol con giocatori subentrati a gara in corso: sono 3 i centri dei panchinari nerazzurri, realizzati da Cassano (2) e Coutinho (1). L'altra squadra è il Pescara. Da giocatore Montella, ha affrontato i nerazzurri in 19 gare ufficiali, di cui 17 di serie A e 2 di coppa Italia: il bilancio è stato di 4 vittorie di Montella, 6 pareggi e 9 successi dell'Inter. In questi 19 confronti Montella ha «bollato» 12 volte la formazione nerazzurra, suo bersaglio preferito in carriera, alla pari della Fiorentina. 
 
PROBABILI FORMAZIONI 
Inter (3-5-1-1): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Nagatomo, Guarin, Cambiasso, Zanetti, Pereira; Cassano; Milito 
A disp.: Castellazzi, Belec, Jonathan,  Silvestre, Gargano, Obi, Mudingayi, Alvarez R., Livaja, Coutinho. All.: Stramaccioni
Indisponibili: Stankovic, Mariga, Mbaye, Chivu, Sneijder, Palacio  
Fiorentina (3-5-1-1): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Migliaccio, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Ljajic, Jovetic
A disp.: Neto, Lupatelli, Hegazy, Camporese, Savic, Cassani, Romulo, Llama, Olivera, Mati Fernandez, Seferovic, Toni. All.: Montella
Indisponibili: Aquilani, Della Rocca, El Hamdaoui
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento