Inter-Lazio 2-1 | Milito e Pazzini stendono in rimonta i biancocelesti

Ospiti in vantaggio al 30' con Rocchi, bravo a battere Julio Cesar con una bella girata in diagonale. Nel finale di primo tempo Milito pareggia dopo una bella combinazione con Alvarez. Il gol-vittoria lo firma Pazzini

L'Inter batte la Lazio e si prende il quarto posto in classifica scavalcando proprio i biancocelesti. A San Siro, nel posticipo della 19^ giornata di Serie A, i nerazzurri vincono in rimonta per 2-1 dopo che la squadra di Reja era passata in vantaggio con un bel destro di Rocchi. Il pareggio dell'Inter è firmato da Milito, che al 44' infila Marchetti di sinistro. Nella ripresa, al 63', Pazzini completa la rimonta con un preciso pallonetto viziato però da un fuorigioco.

IL MATCH - Partenza a ritmo molto blando a San Siro con l'Inter che non riesce a fare gioco anzi subisce un palo clamoroso di Rocchi che super Julio Cesar ma non riesce a segnare. Molti lanci per Pazzini ma Biava prima e il fuorigioco poi limitano l'ex Sampdoria. La difesa dell'Inter, di solito molto attenta, sbaglia tutto e dorme: tagli di Hernanes per Rocchi che di prima incrocia e batte Julio Cesare: Lazio avanti. Al 35' Alvarez di prima per Nagatomo, Marchetti esce tempestivamente e anticipa il giapponese. Pareggio dell'Inter all'ultimo minuto del primo tempo: uno-due Milito-Alvarez, bel pallone di ritorno per Milito che da posizione angolata batte Marchetti.

Si ricomincia con una selva di cambi: nell'Inter fuori Alvarez (negativa la sua prova, a parte l'azione del gol) e Chivu, dentro Sneijder e Obi. Nella Lazio fuori Hernanes e dentro Matuzalem. Lucio di testa pesca in profondità Pazzini in fuorigioco, l'ex sampdoriano aspetta l'uscita di Marchetti e lo batte con un bel pallonetto: 2-1 al 18'. Lazio vicina al pareggio: Gonzalez pesca Klose solo in area, destro rasoterra da posizione ravvicinata, Julio Cesar non si fa sorprendere e blocca. Grossa occasione sprecata dall'attaccante tedesco. Siluro di Sneijder dalla lunga distanza al 20', Marchetti smanaccia in corner, il pallone era indirizzato all'incrocio. Calcio d'angolo al 34' per la Lazio: Ledesma mette al centro, l'arbitro vede una spinta di Klose ai danni di Lucio e ferma l'azione, l'errore di Rizzoli però è clamoroso perché il fallo (di mano) era di Lucio e sarebbe stato rigore per la squadra di Reja. Non c'è più tempo e vince l'Inter.

>> LE PAGELLE <<

TABELLINO - INTER-LAZIO 2-1 
Inter (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu (1' st  Obi); Alvarez (1' st  Sneijder), Zanetti, Cambiasso, Nagatomo; Milito (24' st Faraoni), Pazzini. A disp.: Castellazzi, Ranocchia, Castaignos, Zarate. All.: Ranieri
Lazio (4-3-1-2): Marchetti; Zauri (27' st  Cisse), Biava, Dias, Radu; Gonzalez (21' st  Konko), Ledesma, Lulic; Hernanes (1' st  Matuzalem); Klose, Rocchi. A disp.: Bizzarri, Scaloni, Diakite, Del Nero. All.: Reja
Arbitro: Rizzoli
Marcatori: 30' Rocchi (L); 44' Milito (I); 18' st Pazzini (I)
Ammoniti: Dias (L)

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento