Inter, Ranieri: "Zarate deve maturare. Pazzini è più in forma di Milito"

"Il derby è stato un match bellissimo. La sfida con la Lazio sarà più complicata". Claudio Ranieri si gode la sua Inter concreta e volta pagina dopo il successo nel derby. Domenica sera a San Siro arriva la Lazio di Reja

"Quello che abbiamo fatto è passato, ora conta la Lazio, una squadra dinamica e forte, sarà una partita più complicata del derby". Lo ha detto l'allenatore dell'Inter Claudio Ranieri durante la conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Lazio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tecnido testaccino ha poi parlato dei singoli: "Sneijder? Va dosato nel senso di farlo recuperare bene, mancano minuti nelle gambe. Lui e Alvarez insieme? Non escludo nulla. I buoni giocatori vanno messi in campo, sarà mio compito mettere giocatori di qualità senza stravolgere l'equilibrio. L'equilibrio l'ho stravolto contro l'udinese è l'ho pagato. Per me Pazzini è più in forma di Milito, i gol non contano. Zarate ha giocato bene. Nella mia squadra non ci sono gerarchie, valuto lo stato di forma. Thiago Motta è un giocatore unico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento