Inter, ecco il numero scelto da Romelu Lukaku: il belga si prende la maglia dell'ex capitano

Romelu Lukaku, arrivato ufficialmente giovedì, si prende il numero 9 che era di Icardi

Lukaku con la maglia dell'Inter - Foto da Instagram ufficiale

L'Inter volta pagina. E lo fa anche con i numeri. Romelu Lukaku, arrivato ufficialmente giovedì dal Manchester United, ha infatti scelto il 9 per la sua prima stagione a tinte nerazzurre. L'annuncio è arrivato direttamente dal club con una comunicazione postata sui canali social - e non è un caso - alle ore 9 del 9 agosto. 

"Inter is not for everyone": Lukaku si presenta

Il belga, accolto da un bagno di folla nelle sue prime ore da interista, ha "scippato" il numero che per cinque anni di fila è stato sulle spalle di Mauro Icardi, l'ormai ex capitano. E nella scelta della società - che di sicuro ha avallato le volontà del neoacquisto - c'è chiaramente un altro messaggio diretto a Maurito, ormai sempre più ai margini di una squadra di cui fino a febbraio scorso era leader.

Poi è arrivato lo scontro tra lui, la moglie agente Wanda Nara e il club, con qualche mese passato da separato in casa e un ritorno in sordina a fine campionato. Ad agosto, all'inizio del ritiro, l'Inter ha comunicato all'argentino che nei piani nerazzurri non c'era più spazio per lui e lo ha invitato a trovare una nuova destinazione, anche se per il momento Icardi sembra aver rifiutato le idee Roma e Napoli, lasciando aperta una porta soltanto al trasferimento alla Juve. 

Dalle 9 del 9 agosto, però, Maurito non ha più neanche la "sua" maglia, né tanto meno un posto in squadra. 
 

NUMBER REVEAL! ❓⚫🔵 #Lukaku #WelcomeRomelu #NotForEveryone #ForzaInter #Inter

Un post condiviso da Inter (@inter) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento