Milan ai cinesi, Berlusconi: "Presidente onorario, ma se mi fanno fare la formazione"

L'abbraccio della Sud al presidente. Che resta "sibillino" sul suo futuro al Milan

Milan-Inter: la coreografia in onore di Berlusconi (foto Massimo Doria, Twitter)

A margine del derby finito 2-2, con i nerazzurri che agguantano il pareggio al 92', se c'è una cosa che rimane poco chiara è il futuro di Silvio Berlusconi con il Milan. Per tutta la giornata di domenica si erano rincorse le voci secondo cui questo sarebbe stato l'ultimo derby del cavaliere, tanto che la Curva Sud lo ha "omaggiato" con una coreografia "gigantesca", che lo ritraeva insieme ai titoli vinti dal 1986.

La vendita al colosso cinese Sino Europe prevede la cessione del 100% delle quote della società, e questo significa che Silvio Berlusconi e Adriano Galliani sarebbero fuori da via Aldo Rossi. Ma ai giornalisti Berlusconi ha annunciato che, probabilmente, non resterà un semplice tifoso. Ha spiegato, più in particolare, che i cinesi gli avrebbero chiesto di restare almeno come presidente onorario, ma che a quel punto lui vorrebbe potere intervenire ("sul mercato e anche sulle questioni di campo"). Quindi, in sostanza, ci sarebbe la possibilità di un ruolo ancora operativo per Berlusconi, nonostante la cessione totale della proprietà.

Al "closing" mancano alcune autorizzazioni da parte dello stato cinese, che dovrebbero però arrivare senza problemi. Lo stesso Berlusconi ha indicato nel 13 dicembre la data della chiusura della procedura di cessione, dopodiché il Milan dovrebbe diventare definitivamente di proprietà di Sino Europe. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento