homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Coppa Italia, Miha si salva: il Milan batte il Carpi 2-1

Sinisa Mijhajlovic tira un sospiro di sollievo e si qualifica per le semifinali di Coppa Italia e mette in salvo, almeno fino al match di domenica contro la Fiorentina, la sua panchina

La rabona di Bacca (foto Milan Ac da Facebook ufficiale)

Sinisa Mijhajlovic tira un sospiro di sollievo e si qualifica per le semifinali di Coppa Italia e mette in salvo, almeno fino al match di domenica contro la Fiorentina, la sua panchina.

E' il Milan a fare subito la partita, con il Carpi interessato soprattutto ad interdire le fonti di gioco rossonere, pressando molto alti Montolivo e compagni. La prima emozione la regala Zapata sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma il suo colpo di testa esce di poco. Il Milan si fa pericoloso soprattutto con Honda, il quale prima impegna Brkic su calcio di punizione e poi al 14', ben servito da Montolivo, imbecca Bacca in area, con il colombiano che prima scarta il portiere Emiliano e poi con una "rabona" porta in vantaggio il Milan.

I rossoneri dominano e si avvicinano nuovamente alla rete con Kucka, il quale entra in area e fa partire un forte diagonale che Brkic devia in angolo. Bacca e Niang sono velocissimi e quasi imprendibili per i difensori del Carpi. E infatti verso la mezz'ora sono proprio le due punte rossonere a confezionare il raddoppio: Bacca batte nell'uno contro uno Romagnoli e mette al centro per l'attaccante francese, il quale controlla e manda la palla in rete. Nella ripresa Castori schiera il neo acquisto Mancosu, il quale accorcia subito le distanze: su di un calcio d'angolo per il Milan, Lasagna parte in contropiede, batte in velocita' De Sciglio e serve in mezzo per l'ex bolognese che non sbaglia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Il sindaco Sala presenta la sua Giunta: ecco i nomi degli assessori, tra conferme e novità

    • Cronaca

      Ubriaco fradicio in mezzo alla strada: ragazzino di 17 anni finisce in codice rosso

    • Cronaca

      Si arrampicano e camminano sulle Colonne di San Lorenzo: la gente li insulta | Video

    • Cronaca

      Montascale vecchi, ascensori rotti: l’odissea quotidiana di un disabile sui mezzi a Milano

    I più letti della settimana

    • Cosa fare a Milano dal 24 al 26 giugno

    • Lambrate, incendio in una 'scuola estiva' di via Pini: aule evacuate dai pompieri | Foto

    • Sesso al centro benessere: i clienti sul web davano i voti alle ragazze, indagato titolare

    • Incendio a Legnano: brucia il capannone della Ex Crespi

    • Terrore per una giovane a Milano: scende dal bus e un uomo la palpeggia per violentarla

    • Incidente tra una moto e un'Enjoy in piazzale Clotilde: grave ragazza di 20 anni, è in coma

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento