homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Coppa Italia, Miha si salva: il Milan batte il Carpi 2-1

Sinisa Mijhajlovic tira un sospiro di sollievo e si qualifica per le semifinali di Coppa Italia e mette in salvo, almeno fino al match di domenica contro la Fiorentina, la sua panchina

La rabona di Bacca (foto Milan Ac da Facebook ufficiale)

Sinisa Mijhajlovic tira un sospiro di sollievo e si qualifica per le semifinali di Coppa Italia e mette in salvo, almeno fino al match di domenica contro la Fiorentina, la sua panchina.

E' il Milan a fare subito la partita, con il Carpi interessato soprattutto ad interdire le fonti di gioco rossonere, pressando molto alti Montolivo e compagni. La prima emozione la regala Zapata sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma il suo colpo di testa esce di poco. Il Milan si fa pericoloso soprattutto con Honda, il quale prima impegna Brkic su calcio di punizione e poi al 14', ben servito da Montolivo, imbecca Bacca in area, con il colombiano che prima scarta il portiere Emiliano e poi con una "rabona" porta in vantaggio il Milan.

I rossoneri dominano e si avvicinano nuovamente alla rete con Kucka, il quale entra in area e fa partire un forte diagonale che Brkic devia in angolo. Bacca e Niang sono velocissimi e quasi imprendibili per i difensori del Carpi. E infatti verso la mezz'ora sono proprio le due punte rossonere a confezionare il raddoppio: Bacca batte nell'uno contro uno Romagnoli e mette al centro per l'attaccante francese, il quale controlla e manda la palla in rete. Nella ripresa Castori schiera il neo acquisto Mancosu, il quale accorcia subito le distanze: su di un calcio d'angolo per il Milan, Lasagna parte in contropiede, batte in velocita' De Sciglio e serve in mezzo per l'ex bolognese che non sbaglia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Video

      Tempesta di acqua e fulmini: ramo cade su due ragazzine, black out di diverse ore | VD

    • Cultura

      Salone del Libro, addio Lingotto: gli editori preferiscono Milano

    • Cronaca

      Il Milan lancia un appello per ritrovare Benitez, ex calciatore scomparso da giorni

    • Incidenti stradali

      Pirata della strada investe un 78enne in bici, scappa e poi ritorna: l'anziano è grave

    I più letti della settimana

    • Più salette riservate per guardare le partite: le idee di Milan e Inter per San Siro

    • Armani Jeans, dopo il Palalido, abbandona anche gli uffici del Lido di Milano

      Torna su
      MilanoToday è in caricamento