Milan-Juventus 1-1: Matri risponde a Nocerino, ma quante polemiche

Pareggio a San Siro tra le due pretendenti per lo scudetto. Meglio i rossoneri, in vantaggio col centrocampista, raggiunti però da Matri nel finale. Intervallo e finale infuocati per un gol fantasma non convalidato a Muntari, con la palla dentro di mezzo metro

Milan e Juve pareggiano 1-1 a San Siro in quella che era stata definita come una "finale scudetto". Una partita che lascerà uno strascico di polemiche per il gol del 2-0 del Milan non convalidato a Muntari: la palla toccata dal ghanese era entrata di circa mezzo metro, ma il guardalinee Romagnoli non ha segnalato la rete inducendo l'arbitro all'errore.

IL MATCH - Dopo un bell'avvio della Juventus, che si schiera col 3-5-2 con Quagliarella e Borriello in attacco, il Milan prende il controllo della gara. Il vantaggio rossonero arriva molto presto, con un tiro di Nocerino deviato da Bonucci che aveva perso il pallone pochi istanti prima. Dopo 14 minuti San Siro esplode per l'1-0. L'assedio rossonero continua e al 25' porterebbe al 2-0: Muntari ribatte in porta una parata di Buffon, che poi toglie la palla da dentro mezzo metro oltre la linea. L'arbitro non fischia il gol e sulla ripartenza Estigarribia sfiora il pareggio. La Juve soffre, il Milan spinge con un'intensità mai vista quest'anno. Dopo l'intervallo infuocato, con una lite negli spogliatoi tra Conte e Galliani, El Sharaawy prende il posto di un Pato impalpabile. E il copione vede ancora il Milan a dominare, senza riuscire però a trovare la rete del 2-0. Il mister bianconero cambia modulo e passa al 4-3-3, facendo entrare Matri, Pepe e Vucinic nel corso della ripresa, al posto di Estigarribia, Quagliarella e Borriello, colpito - tra l'altro - con un pugno da Mexes a palla lontana. Ed è proprio Matri - dopo un gol annullato per fuorigioco millimetrico, se non inesistente -  a beffare i rossoneri con un destro al volo all'83'. E' pareggio. C'è tempo per l'espulsione di Vidal e per l'assedio finale del Milan, ma finisce 1-1. Discorso scudetto ancora apertissimo.

>> LE PAGELLE <<

POST GARA - Finale accesissimo. Allegri commenta la partita così: "E' stata una bella partita giocata molto bene dal Milan, purtroppo c'è stato quell'episodio che ha falsato la gara. Non so se avevano disegnato la linea di porta più larga o altro. L'episodio ci ha creato un danno perché andavamo sul 2-0, poi magari si pareggiava lo stesso, ma intanto la gara sarebbe stata diversa. Questo dimostra che ogni tanto a star zitti si farebbe meglio". Conte risponde a Sky Sport: “Complimenti prima di tutto al Milan, per come ha giocato. Nel nostro demerito loro hanno avuto tantissimi pregi”.“Dopo questa partita è inutile commentare gli errori. – ha dichiarato Conte – Gli errori tecnici della terna ci sono stati anche stasera: sono cose che succedono, ne prendiamo atto, uno a favore e uno a sfavore, ma non possiamo dire altro. Non c’è alcuna differenza tra i due goal annullati perché hanno entrambi lo stesso peso”.

TABELLINO - MILAN-JUVENTUS 1-1

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Antonini, Mexes, Thiago Silva; Emanuelson (72' Ambrosini), Muntari, Nocerino; Van Bommel; Pato (46' El Shaarawy), Robinho. A disp.: Amelia, Bonera, Yepes, Zambrotta, Inzaghi. All.: Allegri.
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Estigarribia (46' Pepe), Marchisio, Pirlo, Vidal; Borriello (54' Vucinic), Quagliarella (69' Matri). A disp.: Storari, Caceres Silva, Del Piero, Giaccherini. All.: Conte.
Arbitro: Paolo Tagliavento. 
Marcatori: 15' Nocerino (M); 84' Matri (J).
Ammoniti: Barzagli, Matri, Pepe (J), Mexes, Muntari, Thiago Silva (M)
Espulso: Vidal (J) al 89'.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Bambina disabile, Milano Ristorazione sbaglia la dieta più volte (e non contatta la famiglia)

  • Omicidi

    Omicidio all'Arco della Pace, lo colpisce con la bicicletta: "Ero ubriaco"

  • Cronaca

    "Ho pagato due persone, le danno due colpi in testa e io salgo su un aereo", stalker arrestato

  • Cronaca

    Incidente a Cerro al Lambro, operaio cade dal cassone del camion e batte la testa: è grave

I più letti della settimana

  • Milano, Area B parte il 25 febbraio: Diesel "al bando" in città, sarà la Ztl più grande d'Italia

  • Perde il controllo del tir, si schianta contro il guardrail e abbatte un palo: morto un 30enne

  • Sciopera Milano Ristorazione e ai bimbi a scuola viene servito questo tramezzino: foto

  • Travolge e uccide un pedone: figlia della Boccassini indagata per omicidio stradale

  • Omicidio durante lite violenta: gli lancia una bicicletta, morto

  • Milano, sciopero dei mezzi 11 e 12 novembre: nessuna fascia di garanzia, ecco gli orari

Torna su
MilanoToday è in caricamento