Campo da calcio sul tetto, 5 piani nerazzurri e "trophy room": ecco la nuova sede dell'Inter

L'Inter si trasferisce al "The corner", in Porta Nuova. Ecco le immagini della struttura

Foto da sito ufficiale Inter

L'Inter ha una nuova casa. Lunedì mattina il club nerazzurro ha detto ufficialmente addio alla storica sede di Galleria Vittorio Emanuele II per entrare al "The Corner", il palazzo di proprietà del gruppo Generali in Porta Nuova che ospiterà la società di Suning. 

"Cinque piani completati da una terrazza panoramica con una vista che abbraccia Milano dalla Madonnina fino a San Siro", la descrizione dello stesso club. Che sottolinea: "Gli spazi sono caratterizzati da un'attenta opera di identità visiva che vede il brand nerazzurro ricoprire un ruolo centrale insieme ai grandi campioni della storia del Club e all'internazionalità dei colori nerazzurri".

Nella nuova sede dell'Inter, infatti, tutto è nerazzurro: dai biliardini che si trovano sullo speciale campetto di calcio sulla terrazza del palazzo fino alla nuova "trophy room", che raccoglie le coppe della Beneamata. 

"La eco-sostenibilità - sottolinea ancora l'Inter - è uno dei valori che il Club vuole avere come riferimento in questa nuova era. Ha scelto quindi per la sua nuova sede un building riqualificato con particolare attenzione al rispetto dell'ambiente e all'efficienza delle prestazioni, che ha ricevuto la certificazione Leed Gold".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento