Inter e Milan valutano delibera giunta: "Vediamo se sostenibile economicamente"

"Mantenere il vecchio"

"I club si riservano di analizzare nel dettaglio l'atto e valutare se le condizioni poste siano compatibili con la fattibilità e la sostenibilità economica del progetto".

Inter e Milan, con un comunicato congiunto di qualche ore fa, rispondono così alla delibera della Giunta comunale di Milano che riconosce di pubblico interesse la proposta sul nuovo stadio.

Cosa avevano proposto le squadre

Nei giorni scorsi le due società hanno infatti presentato all'amministrazione comunale il "Progetto di Fattibilità Tecnico Economica" del nuovo Meazza e "del correlato distretto multifunzionale".

"La domanda presentata alle istituzioni - si legge in una nota congiunta di nerazzurri e rossoneri - è il primo passo ufficiale da parte dei club volto ad avviare un percorso condiviso verso la costruzione, nell'area di San Siro, di un distretto urbano, moderno, sostenibile e accessibile, che ruoti intorno a un impianto sportivo innovativo dai più elevati standard internazionali".

Il masterplan del nuovo stadio di Milano

L'idea di base, quindi, è sempre quella di abbattere il Meazza per lasciare posto al nuovo stadio e a tutto quello che verrà. Nel documento consegnato mercoledì a palazzo Marino, un masterplan, le società hanno spiegato come intenderebbero occupare gli spazi, ma non hanno ancora fornito dettagli sulla struttura. 

"La documentazione depositata dai club, per la sua natura di 'Progetto di Fattibilità', è una pianificazione urbanistica dell'area che comprende ipotesi di funzioni senza alcuna definizione architettonica né per lo stadio né per il distretto multifunzionale", hanno chiarito.

Nuovo stadio e negozi 

Due le linee guida del progetto. Si parte con la costruzione "di un nuovo impianto, di circa 60.000 posti a sedere, nell'area contigua a quella dell'attuale stadio, di proprietà del Comune di Milano e attualmente in concessione ai due club". 

Fondamentale per Inter e Milan è anche la creazione "di un distretto multifunzionale nell'area del Meazza dedicato allo sport, all'intrattenimento, allo shopping e al divertimento, che rappresenti un luogo di aggregazione in grado di accogliere cittadini, tifosi e turisti 365 giorni all'anno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

Torna su
MilanoToday è in caricamento