Milano, è quasi pronta la legge olimpica: presentata a Roma la prima bozza

La prima bozza del testo è stata presentata nel pomeriggio di mercoledì, nei prossimi giorni verrà "limata"

È quasi pronta la legge olimpica per i giochi di Milano-Cortina che si svolgeranno nel 2026. Nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha illustrato una prima versione del testo durante una riunione nella sala monumentale di Largo Chigi a Roma. La legge verrà "limata" nei prossimi giorni.

Durante l'incontro erano presenti il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il Vice Sindaco di Cortina, Luigi Alverà, il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il Dirigente della Regione Veneto, Maurizio Gasparin, il Presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, il Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher.

"Sono contento del clima di collaborazione e condivisione dimostrato da tutti. L'obiettivo - osserva il Ministro Spadafora - è sottoporla al Consiglio dei Ministri al più presto, in modo da sviluppare i seguiti necessari in armonia con i prossimi appuntamenti del Comitato Olimpico Internazionale previsti nel mese di marzo. Nel frattempo anche la Fondazione entrerà nella piena operatività".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un confronto positivo e utile - ha commentato il presidente Fontana - per proseguire il percorso che ci porterà dritti verso la vera e propria fase organizzativa dei Giochi Olimpici. In un clima di concreta collaborazione - conclude il governatore - ci siamo confrontati sui contenuti e sulle azioni da perseguire con l’obiettivo comune di essere pronti e preparati ad affrontare questa grande e affascinante sfida".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento