venerdì, 28 novembre 8℃

Pescara - Inter 0-3 | Snejider, Milito e Coutinho: Strama ricomincia da tre

Gli abruzzesi durano un quarto d'ora. L'olandese e il Principe indirizzano la gara, Coutinho nella ripresa la chiude. Buono l'esordio di Cassano

Carlo Testimona 26 agosto 2012

Dura un quarto d'ora il Pescara di Stroppa. Tanto basta infatti all'Inter di Stramaccioni per reggere l'entusiasmo da esordio in A del Delfino e per capire come scardinare la porta di Perin. Ci pensano Sneijder, Milito e Coutinho a spegnere l'Adriatico e ad accendere i sogni dei tifosi nerazzurri. Piacciono infatti le prestazioni di Cassano e Gargano che ci mettono corsa e piedi buoni. Convincono anche le prove di Snejider e Milito reduci del Triplete ed oggi leader della squadra.

PRIMO TEMPO - Pescara in avanti al 3'con il brasiliano Jonathas che sugli sviluppi di un angolo gira in area, mettendo però al lato. Il Pescara reclama un rigore dubbio al 13', con Weiss che viene toccato da Zanetti. Guida però decide per la simulazione dello slovacco. Al 15'punizione di Caprari, Castellazzi manda in angolo.

L'Inter è però in agguato e dopo aver illuso gli abruzzesi piazza un micidiale uno-due in pochi minuti. Al 17' dopo una azione elaborata c'é una accelerazione di Milito che pesca tutto solo sul secondo palo Sneijder che non può sbagliare, segnando il gol del vantaggio. Il Pescara accusa il colpo e al 19' subisce il raddoppio. Ad inventare è 'Fantantonio' Cassano che cross a centro area per Milito che nell'area piccola fa 2-0.

SECONDO TEMPO - LA ripresa è quasi alla camomilla. L'Inter addormenta la gara. Il primo acuto è nerazzurro con un bel colpo di testa di Cambiasso alto di poco. Ancora Inter al 13' con un contropiede che vede Milito servire al limite dell'area Guarin, su cui c'é l'uscita di Perin alla disperata che salva.

Si arriva senza sussulti nell'ultimo quarto d'ora quando proprio al 30' Milito si divora un gol facile facile tutto solo davanti a Perin, mandando la palla oltre la traversa. Al 32' si accende la lube di Quintero che scarta tre difensori nerazzurri, prima di sbagliare l'ultimo tocco in area interista. Un minuto dopo tocca a Cascione che dai venti metri manca di poco la mira, prima dello scontato finale e del tris firmato dal neo entrato Coutinho che capitalizza al meglio il lancio perfetto di Milito, mettendo la sfera per la terza volta alle spalle dell'incolpevole Perin. Nel finale l'Inter sfiora il 4 a 0, ma è bravo Perin a salvare su Livaja.


 

Annuncio promozionale

Diego Milito
fc inter

Commenti