Armani Jeans, vittoria sofferta sulla Scavolini Pesaro

Dopo la sconfitta infrasettimanale in coppa, ci voleva una vittoria. E vittoria è stata. Sofferta, al primo tempo supplementare e in rimonta. L’Armani Jeans batte la Scavolini 89 a 86 e ottiene la quarta vittoria consecutiva in campionato

Dopo la sconfitta infrasettimanale in coppa, ci voleva una vittoria. E vittoria è stata. Sofferta, al primo tempo supplementare e in rimonta. L’Armani Jeans batte la Scavolini 89 a 86 e ottiene la quarta vittoria consecutiva in campionato.

Una gara portata a casa senza Petravicius e Acker che proietta i milanesi a sei punti dall’invincibile Siena. Una prova di gran carattere, un gioco poco lucido ma alla fine vincere queste partite è fondamentale.

Mancinelli e Maciulis provano subito a spingere sull’acceleratore ma Pesaro può contare su un Van Rossom in grande spolvero. La tripla di Cinciarini siglata sul filo della serena permette alla Scavolini di chiudere il primo quarto in vantaggio di cinque punti.

Bucchi decide di irrobustire il quintetto con Mancinelli e Hall a supporto di Rocca. L’Olimpia trae effetti positivi da questa mossa e il primo tempo si chiude con il risultato in perfetta parità. Nel terzo quarto succede quello che non ti aspetti. L’Armani lascia troppo spazio ai tiratori avversari e la Scavolini vola sul + 14. Per fortuna c’è Finley che con alcuni numeri dei suoi riporta i suoi in scia (59-69).

Nell’ultimo quarto la Scavolini dovrebbe solo gestire il vantaggio ma la paura di vincere gioca brutti scherzi. L’Olimpia ringrazia e approfitta di alcuni errori grossolani degli avversari. Il Palalido può esplodere per il rimbalzo d’attacco di Finley che vuol dire incredibile rimonta e tempo supplementare.

Pesaro accusa pesantemente il contraccolpo psicologico e i padroni di casa volano nel supplementare chiudendo definitivamente il match 89 a 86. Piero Bucchi analizza così: “Non è stata una gara perfetta, forse abbiamo sbagliato l’approccio. Conquistare queste partite però ha un significato importante, voglio vedere il bicchiere mezzo pieno pensando alla grinta e al carattere dei miei”.

Armani Jeans Milano - Scavolini Pesaro 89-86 (18-23, 36-36, 59-69, 78-78) dopo un tempo supplementare.

Armani Jeans: Mancinelli 6, Hall 14, Maciulis 14, Mordente 13, Finley 21, Bulleri 4, Rocca 11, Petravicius ne, Beard 2, Viggiano 4. All. Bucchi.

Scavolini: Green 14, Sakota 16, Tomassini ne, Van Rossom 15, Hicks 14, Flamini 3, Gjinaj ne, Amici ne, Cvetkovic 2, Shaw 1, Williams 14, Cinciarini 7. All. Dalmonte.

Note - Arbitri: Facchini, Lo Guzzo, Caiazza.

Tiri da 3 punti
: Milano 5/19 Pesaro 14/32. Tiri liberi: Milano 18/22 Pesaro 4/5. Rimbalzi: Milano 37 Pesaro 29. Usciti per 5 falli: Hicks a 38' 20", Williams a 41' 53".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento