Stadio Meazza, in cantiere il restyling: nel 2012 "all'inglese"

Così vorrebbero Inter, Milan e la Uefa. Sarebbe necessario per ospitare la finale di Champions nel 2014: nessun "fossato" tra spalti e campo, come l'Old Trafford. Costo: un milione di euro

«San Siro come l 'Old Trafford di Manchester. Niente più fossato a separare il campo dalle tribune, via la barriera tra giocatori e tifosi. Il Meazza più in stile stadio inglese. Così vorrebbero Inter e Milan, e così chiede anche la Uefa, tra i requisiti necessari per la candidatura a ospitare la prima finale di Champions League nel 2014. Intanto, per la Notte bianca del 2 settembre, gli androni dello stadio si coloreranno di murales. Tema, ovviamente, calcistico».

Lo ha scritto Repubblica, nelle cronache locali. «Il progetto - prosegue il quotidiano diretto da Ezio Mauro - delle due squadre di casa al Meazza è già pronto e verrà sottoposto a fine mese alla Commissione provinciale di vigilanza per il via libera definitivo. Costo, circa un milione di euro. E, se approvato, si partirà subito: ci vorrebbe circa un mesetto per riempire il fossato sul lato delle tribune Arancio, un po ' di più per il settore Rosso vista la vicinanza alle panchine, a loro volta interrate: si pensa, terminato il riempimento del fossato, di rialzarle al livello del terreno di gioco. Sul nuovo rettangolo di terreno recuperato verrà posata una striscia d 'erba sintetica di ultima generazione, identica a quella appena installata a bordo campo dopo quattro anni dal primo innesto. In seguito si penserà a sistemare nuovi led pubblicitari».

«I lavori per aprire il campo ai tifosi - come già avviene al Friuli di Udine, il primo stadio in Italia ad avviare la sperimentazione, e nel nuovo impianto della Juve a Torino, nato sulle ceneri del Delle Alpi - non necessiteranno di alcuno stop delle partite: si può procedere a campionato in corso - si legge ancora nel quotidiano -. L 'aspettativa realistica, tra approvazione e bandi d 'appalto, è di completare il progetto per l 'inizio della stagione 2012-13. In attesa del via libera, da metà settembre partiranno anche altri lavori di restyling dello stadio: prima il risanamento del soffitto del primo anello con un ponteggio speciale sospeso, poi si procederà con la manutenzione straordinaria della copertura e con il nuovo San Siro store, il museo, i servizi igienici, i ristoranti e gli uffici dell 'Inter».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento