Inter, Simone Pecorini: squalificato fino al 31 dicembre di quest'anno

L'Inter ha annunciato che impugnerà la squalifica di Simone Pecorini, difensore della Primavera campione d'Europa, fermato dal giudice sportivo fino al 31 dicembre 2012 in seguito alla finale della NextGen contro l'Ajax a Londra del 25 marzo

Squalifiche pesanti per un giocatore della Primavera dell'Inter, Simone Pecorini, e per Vincenzo Sasso, che era il vice di Andrea Stramaccioni prima che fosse promosso sulla panchina della prima squadra. Entrambi sono stati puniti dal giudice sportivo per il comportamento tenuto durante la finale della NextGen Series giocata a Londra il 25 marzo. Pecorini, classe 1993, è stato squalificato fino al 31 dicembre di quest'anno per aver "al termine della gara fronteggiato con atteggiamento aggressivo l'arbitro, afferrandogli il volto con entrambe le mani e spingendolo con veemenza all'indietro".

Il giudice Gianpaolo Tosel, letti i referti arbitrali trasmessi alla Federcalcio italiana dalla Football Association inglese, ha inoltre squalificato per quattro giornate Sasso, allora vice di Stramaccioni e oggi di Daniele Bernazzani, "per avere, al termine della gara, rivolto con atteggiamento aggressivo agli ufficiali di gara epiteti ingiuriosi". "Non c'è stata alcuna violenza, come è scritto nel rapporto del direttore di gara, ma soltanto una protesta verbale". Lo afferma Giorgio Parretti, agente di Simone Pecorini, diciannovenne Primavera dell'Inter squalificato per nove mesi per violenze sull'arbitro Lee Collins al termine della finale della NextGen con l'Ajax. A sostegno della sua tesi, Parretti porta un video (reperibile su Youtube) in cui - sostiene l'agente del giovane nerazzurro - si nota in modo abbastanza chiaro che non esiste violenza fisica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento