Lite tra Suso e Salvini, il calciatore provoca: "Amministra meglio il paese che io amo"

Salvini risponde agli auguri del Milan provocando il calciatore, che risponde a tono

Botta e risposta social tra Matteo Salvini e Suso. A innescare la miccia, involontariamente, è stato il profilo Instagram del Milan, che martedì ha fatto pubblicamente gli auguri al centrocampista spagnolo, che compiva ventisei anni. 

Poco dopo, sotto il post è apparso un commento firmato dal leader leghista, tifosissimo rossonero: "Auguri - le parole dell'ex ministro dell'interno -. Nella speranza che Babbo Natale ti porti un po’ di velocità, di grinta e di voglia di giocare", accompagnato da un occhiolino. 

Provocato, Suso - che quest'anno non è particolarmente amato dai tifosi - ha deciso di reagire. "Grazie - la sua replica al numero uno del Carroccio -. Nella speranza che Babbo Natale ti porti un po' di velocità, di grinta e di voglia di amministrare meglio, molto meglio, un paese che amo", con una faccina sarcastica. 

suso salvini lite-2

Le liti con Gattuso

Non è la prima volta che Salvini interviene nelle questioni di casa Milan. Tra fine 2018 e inizio 2019 il leghista aveva più volte discusso con l'allora allenatore Rino Gattuso, più volte pungolato dal politico per la gestione della squadra e dello spogliatoio. 

"Salvini si lamenta perché non ho fatto cambi? - aveva detto Ringhio dopo un Lazio-Milan -. Sentite, io non parlo di politica perché non capisco nulla. A lui dico di pensare alla politica perché con tutti i problemi che abbiamo nel nostro Paese, se il vicepremier parla di calcio significa che siamo messi male“. 

Feliz cumpleaños, @suso! 🎉 #SempreMilan

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento