domenica, 26 ottobre 10℃

Arriva il torneo di calcetto più trash del mondo, firmato Fabrizio Corona

Vette trash inarrivabili con il primo trofeo di calcetto dedicato a Corona. "Sparate" di premi mostruosi (30mila euro ai vincitori) e (forse) un riconoscimento fair play da "mezzo milione di euro". La sorella di Belen "madrina". Da cineteca

Alessandro Rovellini 12 marzo 2012

Se quest'estate, dopo la stagione regolare, avevate in programma - o avevate già iscritto la vostra squadra - qualche torneo parrocchiale o di qualche Pro Loco, lasciate perdere. Roba da straccioni.

Nulla può competere con il primo trofeo nazionale di calcio a 5 "Fabrizio Corona" (sic... ). Più che premi per i vincitori, sembrano i dividendi di una multinazionale da utili record: ai primi 30mila euro (e un incontro con una squadra "vip"), ai secondi 20mila, ai terzi 10mila, ai quarti 5mila e così via. Addirittura, un riconoscimento fair play che potrebbe sfiorare il mezzo milione di euro.  

L'imprenditore fotografico, protagonista assoluto della vita mondana milanese, si reinventa anche imprenditore del pallone. E così, su un sito graficamente di una tristezza immane (http://www.trofeocorona.com/), in collaborazione con una tale agenzia "The One" (forse nata per l'occasione), vengono date le indicazioni di questo torneo di calcetto. 

Il profumo di trash e di bufala è inenarrabile. Raggiunge vette mai viste. Non si sa dove si gioca ("Nei campi vicini alle squadre"... ?), nè quando ("Inizio a giugno 2012"... un po' vago), nè come verrà organizzato, eccetera. Si sa che la quota d'iscrizione per team è fissata a 500 euro e che ci sono in palio vincite mastodontiche: addirittura, "99 prestigiosi premi". Per arrivare a coprire i costi, dovrebbero arrivare ad iscriversi più di 400 squadre. La formula parte dal quadrangolare iniziale con tre partite garantite. Poi via via ad eliminazione, fino a semifinale e finale. Dove? Boh. E' aperto alle squadre di tutt'Italia. 

Del resto, lo dice lo stesso Corona nella magra finta-intervista (con musica da B-movie) di presentazione del torneo, "chi ha a che fare con me guadagna sempre". E alza la posta del premio fair play, che è inizialmente messo a 2.500 euro: "Io dico che potrò mettere in palio anche 500mila euro". Ah, dimenticavamo: sarà probabilmente la sorella di Belen Rodriguez a premiare i vincitori. Lo dice la showigirl (?) in un'intervista perla di trash che vi consigliamo di visionare. Bene. Siamo tutti in trepidante attesa. 

 

Annuncio promozionale

 

Fabrizio Corona
calcio

Commenti