Video gol e sintesi Milan-Brescia 1-0: la rete di Çalhanoğlu

 

Eccola la prima vittoria nella nuova Serie A. A San Siro, davanti a 56.691 spettatori, il Milan conquista tre punti battendo 1-0 il Brescia grazie al gol di Çalhanoğlu al 12'. Di misura ma meritato il successo dei rossoneri, che hanno avuto la bravura di spezzare presto l'equilibrio della partita. Decisiva la rete di Hakan, che in casa in campionato non segnava da più di una stagione, per avere la meglio rispetto a un avversario tosto. Messo alle spalle il ko di Udine, nella seconda giornata il Diavolo riparte muovendo la classifica e ritrovando il sorriso.

La squadra di mister Giampaolo ha badato al sodo, cinica e compatta, andando più vicina a segnare il raddoppio che a subire il pareggio. Buona prestazione del collettivo, ma ci sono ancora ampi margini di crescita. Per adesso va bene così. Ora si aprirà la prima sosta per le Nazionali, con il Milan che tornerà in campo a metà settembre a Verona, di fronte a un'altra neopromossa ovvero l'Hellas.

La cronaca della partita

Dopo 10' di studio, al primo vero affondo il Milan passa in vantaggio: al 12' Suso va via sulla fascia e mette in mezzo morbido per la testa di Çalhanoğlu, che schiaccia in gol. Al 20' Bisoli, sottoporta, ha una grande occasione per pareggiare ma la spreca calciando alto. Impreciso anche André Silva, al 21', che prova il pallonetto davanti al portiere ma non inquadra la porta. Al 30' ci riprova Hakan, però stavolta manca il lieto fine. Al 35' Gigio smanaccia il tiro (deviato) di Sabelli.

La gara è abbastanza bloccata, anche nella ripresa. Al 48', su cross di Rodríguez, Castillejo in corsa devia sopra la traversa. Al 72' la punizione di Tonali non sorprende Donnarumma. Poi un paio di pericolose mischie in area: all'81' Calabria si immola su Dessena; all'83' Kessié e Borini non riescono a concludere. Diavolo in attacco: all'85' Piątek raccoglie un rimpallo ma si divora il raddoppio sottomisura; all'87' la botta di Kessié termina alta; all'89' Paquetá colpisce il palo pieno di mancino; e al 90' Joronen per due volte dice ancora di no a Krzysztof.

Il tabellino di Milan-Brescia: 1-0

MILAN (4-3-2-1): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Kessié, Bennacer, Çalhanoğlu (20'st Paquetá); Suso, Castillejo (35'st Borini); André Silva (16'st Piątek). A disp.: Donnarumma A., Reina, Soncin; Conti, Duarte, Gabbia; Bonaventura, Krunić; Leão. All.: Giampaolo.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella (14' Matějů); Bisoli, Tonali, Dessena; Špalek (31'st Tremolada); Torregrossa (1'st Ayé), Donnarumma Al.. A disp.: Alfonso; Gastaldello, Mangraviti; Zmrhal; Morosini. All.: Corini.

Arbitro: Abisso di Palermo.

Gol: 12' Çalhanoğlu (M).

Ammoniti: 24' Dessena (B), 30' Cistana (B), 34' André Silva (M), 39' Bisoli (B), 10'st Calabria (M), 20'st Çalhanoğlu (M), 24'st Donnarumma G. (M).

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento