Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci cacciavano dal Duomo perché donne": la storia di Franca, ragazza dai capelli argento

 

La signora Franca ha 86 anni. L’abbiamo conosciuta per caso durante la manifestazione femminista studentesca del 7 marzo a Milano. Era su un marciapiede e con gioia ha assistito alla sfilata dedicata ai diritti delle donne. Sorrideva, teneva stretto a sé un giornalino regalatole da alcune studentesse, contenente le motivazioni della protesta. Le abbiamo chiesto quali fossero le sue impressioni, quali i suoi pensieri e cosa significasse per lei l’8 marzo. Ci ha raccontato la sua storia, in particolare ha ricordato quel giorno del 1948 in cui le donne in piazza Duomo ‘non potevano starci’.

Gli uomini ci urlavano: "Andate a casa a fare la calza". Ricordo ancora tutto. È stata dura, ma rispetto al passato abbiamo conquistato molto. Anche se non è abbastanza. Sogno ancora un mondo in cui le donne siano considerate pari, pari, pari agli uomini.

L'otto marzo, a Milano 6 murales dedicati alle donne. Ecco dove sono | Video
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento