Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, 15 arresti per traffico di cocaina e 330mila euro sequestrati: ecco momento del blitz. Video

A ricostruire le indagini e il blitz con 115 militari e 50 pattuglie è il Comando provinciale dell'Arma

 

Inondavano di cocaina i loro territori e facevano la bella vita. Spesso agivano coperti dalle famiglie e, con la complicità di padri, madri e figli, riuscivano a gestire l'attività di spaccio all'ingrosso. Sono stati incastrati dai militari di Legnano. Sono quindici le persone arrestate e tre quelle denunciate (dieci italiani e otto stranieri) al termine di un'indagine che ha permesso di sequestrare anche 15 chili di cocaina e 330mila euro in contanti. L'operazione - denominata 'Boxes'  - è stata portata a termine all'alba di giovedì mattina dai carabinieri della Compagnia di Legnano.

A ricostruire le indagini è il Comando provinciale dell'Arma di Milano, spiegando che i provvedimenti cautelari sono stati emessi dal gip del Tribunale di Busto Arsizio, Nicoletta Guerrero, su richiesta del pm Martina Melita che ha coordinato l'indagine partita nel settembre 2018 su un traffico di oltre 50 chili di cocaina che più gruppi criminali attivi sull'asse Novara-Turbigo-Legnano (Milano), immettevano sulle piazze di spaccio dell'hinterland Nord di Milano e nelle province di Varese, Mantova e Reggio Emilia. Durante il blitz finale sono scesi in campo 115 militari e 50 mezzi dei carabinieri.

Chi sono gli arrestati? E come agivano: il racconto

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento