Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, arrestato il rapinatore degli studenti: così aggrediva i ragazzini sui Navigli

 

Un cittadino serbo di 20 anni, A. B., è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di rapina pluriaggravata. Gli agenti del Commissariato Porta Ticinese hanno condotto le indagini dopo aver ricevuto le denunce da parte di numerosi cittadini.

Il soggetto è ritenuto responsabile di 8 rapine compiute tra settembre e novembre a Milano ai danni di vittime di età compresa tra i 17 e i 22 anni, colpite alla sera in luoghi poco frequentati.

Lo straniero avvicinava le vittime con futili motivi, ad esempio per una sigaretta oppure per una semplice richiesta di informazioni. Improvvisamente cambiava atteggiamento e, fingendo di essere in possesso di un’arma, con tono aggressivo e minaccioso intimava di consegnare quanto in loro possesso.

In alcune occasioni si è finto anche un appartenente alla Polizia chiedendo informazioni alle vittime su dove potessero trovarsi eventuali spacciatori (leggi i dettagli della notizia: chi era il rapinatore).

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento