Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'audio con la voce del 'Paziente 1' guarito dal Coronavirus: "Ora voglio solo ricominciare a vivere"

L'appello del 38enne di Castiglione che per primo fu ricoverato per Covid-19 lo scorso 20 febbraio: "State a casa, ho avuto la fortuna di poter essere curato, ma per voi potrebbe non essere lo stesso"

 

Un breve messaggio audio trasmesso dal canale Facebook della Regione Lombardia. Così Mattia, il cosiddetto 'Paziente 1' di Castiglione che per primo fu ricoverato per Coronavirus a Codogno racconta la sua terribile esperienza in ospedale iniziata in quel funesto 20 febbraio in cui l'epidemia di Covid-19 ha colpito la Lombardia e il nord Italia.

"Sono stato fortunato perché i medici mi hanno potuto curare - l'appello del 38enne al pubblico -. Voi però dovete stare a casa perché adesso gli ospedali sono pieni e potreste non avere la mia stessa fortuna. Ora chiedo solo rispetto per la mia privacy e quella della mia famiglia. Voglio solo ricominciare a vivere".

Mattia, purtroppo, nel dramma di queste giornate di pandemia, ha perso il padre, anch'egli contagiato

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento