Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sala presenta i nuovi bus elettrici e conferma l'aumento dei biglietti dal prossimo anno

 

"Sono molto soddisfatto della strategia di Atm, sono arrivato alla conclusione che l'opzione di una proroga di un paio di anni sia necessaria". Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala rinnova la sua fiducia per l'azienda di trasporto pubblico milanese a margine della presentazione del primo bus elettrico entrato in servizio martedì 27 marzo.

Un investimento di 14 milioni di euro per iniziare il rinnovo e la conversione all’elettrico della flotta di superficie. I primi 25 autobus saranno consegnati in 2 lotti: il primo da 10 veicoli sarà concluso entro metà aprile, mentre il secondo da 15 veicoli sarà consegnato a partire da ottobre, per concludersi entro fine anno.

I primi 10 bus entreranno in servizio sulla linea 84 che percorre la tratta San Donato M3-Largo Augusto. Questo è solo il primo passo di un progetto di rinnovo della flotta che prevede entro la fine di quest’anno l’avvio di una gara per ulteriori 175 bus elettrici.

Nei prossimi 10 anni - anche alla luce dei finanziamenti approvati dal Governo e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dedicati proprio al Tpl a favore della sostenibilità ambientale - Milano vedrà 1 miliardo di euro in investimenti solo sull’elettrico, di cui Atm ne sostiene la metà con risorse proprie.

In un panorama di servizi così importanti, il sindaco Sala conferma l'aumento del costo del biglietto Atm dal prossimo anno pur con una certa attenzione alle categorie più deboli per un piano che l'amministrazione sta ancora mettendo a punto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento