Abiti contraffatti venduti in tutto il mondo: ecco la truffa da 150 milioni tra Como, Varese, Milano e l'Argentina

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Una frode che passava da Como, Varese e Milano coinvolgendo anche l'Argentina. Almeno secondo l'accusa, almeno secondo la guardia di finanza di Como ha sequestrato 165.785 capi d’abbigliamento e accessori con marchio contraffatto “Yves Saint Laurent” il cui valore economico è di circa 25 milioni di euro.

Le fiamme gialle hanno perquisito due società comasche specializzate nel commercio all’ingrosso e al dettaglio di vestiti, riuscendo a mettere le mani su numerosi bancali di sciarpe, cravatte e pochette provenienti dalla Cina e riportanti il marchio “Yves Saint Laurent” e la dicitura “Made in Italy” una società argentina, con sede a Buenos Aires, attestando falsamente di essere licenziataria del marchio francese, ha commissionato la produzione di 231.450 capi ad una società con sede a Milano la quale, in qualità di intermediaria, ha trasmesso l’ordine di acquisto e le etichette alle imprese comasche.

Queste, dopo aver trovato i prodotti in Cina, li avevano consegnati a due imprese comasche per le operazioni di ricamo ed etichettatura. Il valore economico al dettaglio dei 165.785 prodotti sequestrati si aggira intorno ai 25 milioni di euro mentre quello relativo a tutti i beni contraffatti nei treni dal 2015 al 2017 supera complessivamente i 150 milioni di euro.“ I responsabili sono stati tutti denunciati per i reati di contraffazione, frode nell’esercizio del commercio e ricettazione.

Potrebbe Interessarti

  • Il cellulare squilla tre volte: pianista costretto a interrompere il concerto alla Scala. Video

  • Metroman protagonista del nuovo videoclip di Calcutta Sorriso (Milano Dateo)

  • Inter-Empoli, la splendida coreografia della Nord a San Siro: "Onora la maglia". Video

  • Non rispetta il semaforo in viale Fulvio Testi e finisce male: mega incidente tra 3 auto. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento