Lo sfogo del capotreno Trenord: "Perché se multo un italiano vi arrabbiate e con un nero no?"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Questo video per dire che mi sono rotto dei razzisti che trovo tutti i giorni in giro". Inizia così la clip sfogo, già diventata virale, che Marco - capotreno Trenord da quindici anni - ha deciso di pubblicare sul proprio profilo Facebook per denunciare il razzismo con cui si trova a fare i conti durante il suo lavoro. 

"Mi capita ormai ogni giorno la stessa situazione - racconta il giovane -. Se multo uno che parla italiano con la faccia bianca si alzano tutti a dire «ma gli extracomunitari li fate viaggiare gratis». Io controllo i biglietti non i passaporti", ci tiene a sottolineare Marco. 

Che poi continua: "Gli avvocati difensori si arrabbiano quando faccio la multa alla povera ragazza che non ha fatto in tempo, «cosa c'entra lei che è italiana e ha la faccia bianca» - dice ironicamente il capotreno -. Le stesse persone però si alzano e ti danno la mano quando la multa la fai a una persona che non parla italiano e non ha la pelle esattamente bianca". 

"Non tollero che si dia per scontato che gli extracomunitari non paghino il biglietto sul treno e - evidenzia Marco - non esiste che mi si facciano i complimenti perché ho appena multato una persona non italiana".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Video grandine a Milano, diversi allagamenti: Seveso e Lambro monitorati

  • Video

    Grandinata nel Milanese: le strade sembrano piene di neve, il video del temporale

  • Video

    Salvini visita gli Alpini a Milano ma alcuni si ribellano e urlano: "Vai a lavorare". Il video

  • Video

    Inno d'Italia e alzabandiera in piazza Duomo: parte ufficialmente l'Adunata degli Alpini. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento