Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Milano, rinasce la 'Casa degli artisti' di corso Garibaldi 89: ospiterà 11 atelier con mostre e laboratori

La struttura è stata inaugurata venerdì 6 settembre dopo un restauro di 2 anni compiuto grazie all'impegno di 5 associazioni che hanno vinto il bando del Comune di Milano per la messa a nuovo dello spazio nato nel 1909

 

A 12 anni dall'esproprio per stato di abbandono riapre la 'Casa degli artisti' di corso Garibaldi 89, lo storico atelier di Milano che dal 1909 ospitò pittori, scultori, fotografi e sceneggiatori provenienti da tutto il mondo. Lo spazio, restaurato grazie al lavoro di 5 associazioni che hanno vinto il bando del Comune di Milano (ZONA K, That's temporary, Atelier Spazio XPO’, NIC Nuove Imprese Culturali e Centro Itard Lombardia), è stato inaugurato venerdì 6 settembre dall'assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

"Abbiamo voluto mantenere la vocazione originaria della 'Casa degli artisti' - spiega l'assessore - Sarà quindi un luogo di sperimentazione e ricerca per gli artisti, ma al tempo stesso anche una struttura espositiva. Grazie al lavoro delle 5 associazioni che troveranno sede in questo spazio la 'Casa degli artisti' tornerà ad essere un luogo con una forte funzione sociale, dando respiro al quartiere e come polmone di creatività e produzione artistica".

"Il progetto è nato dalla considerazione che questo posto è anzitutto un luogo situato al centro di Milano - spiega Valentina Kastlunger dell'associazione Zona K - Un atelier per gli artisti quindi, ma anche un luogo dove l'arte si integra con la città. Basta solo guardare le tante vetrate di cui è dotato, che simboleggiano un po' il nostro messaggio: tutto quello che c'è fuori deve entrare qui dentro e viceversa".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento