Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trezzano sul naviglio, usavano un'ambulanza per produrre cocaina in un laboratorio clandestino

Guardia di finanza e carabinieri smantellano una raffineria di polvere bianca e sequestrano un mezzo di soccorso usato come corriere per gli apparecchi necessari

 

Un laboratorio clandestino ricavato in un'officina di riparazioni auto e un'ambulanza usata per trasportare gli strumenti necessari a raffinare cocaina. È quanto scoperto dalla guardia di finanza e dai carabinieri a Trezzano sul naviglio, in provincia di Milano. In manette 5 quarantenni che ora si trovano nel carcere di San Vittore.

Secondo gli inquirenti la banda riceveva la cocaina dal sudamerica e la raffinava poi nell'officina prima di rivenderla nella piazze di spaccio di Milano. Fiamme gialle e militari dell'Arma hanno colto i 5 uomini, 4 peruviani e 1 italiano, in fiagranza di reato, sequestrando 3 Kg di polvere bianca e un'altra sostanza in forma liquida ancora da identificare.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento