Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabrizio Corona, rissa sfiorata davanti alla discoteca: video in esclusiva

 

Serata davvero movimentata, mercoledì 4 aprile, per Fabrizio Corona, l'ex agente fotografico attualmente in affidamento terapeutico ottenuto lo scorso 21 febbraio. 

Corona, davanti a una notissima discoteca in zona Garibaldi Porta Nuova, sfiora la rissa e viene a stento calmato dalle persone davanti all'entrata, come si vede nelle immagini in esclusiva di MilanoToday. "Ti vengo a prendere a costo di tornare in galera" dice rivolto a un non meglio precisato contendente, e ancora: "Pezzo di m... , pezzo di m... , dovresti chiedermi scusa in ginocchio, dalla strada ti ho preso e sei andato a rubare l'orologio". Poi cerca di entrare nel locale ma viene bloccato, e sferra un calcio contro un uomo. Alla fine, con grande fatica, viene fatto calmare e allontanare. Secondo il legale di Corona, Ivano Chiesa, l'ex re dei paparazzi avrebbe avuto un alterco con un suo conoscente.

Nelle scorse ore, Corona aveva perso una battaglia contro il Fisco. La corte di cassazione, infatti, ha accolto il ricorso dell'agenzia delle entrate contro l'ex fotografo stabilendo la validità degli avvisi di accertamento per evasione delle imposte dirette e dell’Iva nel periodo 2004-2005 in relazione ai conti della sua società fotografica, la “Corona’s”, finita in dissesto finanziario. Gli ermellini hanno dato ragione al fisco contro la sentenza della Commissione tributaria di Milano del 2015 che aveva annullato gli avvisi di accertamento in quanto non erano stati notificati a Corona, ma al curatore fallimentare che non aveva fatto opposizione alle cartelle. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento