Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, a Milano il foodcrossing solidale di quartiere: "Chi può lascia, chi non può prende"

Viveri e generi di prima necessità raccolti presso la tabaccheria di via Fiamma per essere redistribuiti agli abitanti della zona 4 in difficoltà per l'emergenza Coronavirus

 

"Chi può lascia, chi non può prende". È l'iniziativa di solidarietà degli abitanti della zona 4 di Milano, che per aiutare i cittadini in difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus hanno organizzato un "foodcrossing": uno scambio di generi di prima necessità tra i cittadini del quartiere, qui documentato in un video realizzato da Francesca Lovatelli Caetani.

Punto di raccolta dell'iniziativa è la tabaccheria di via Fiamma, in zona Dateo, dove chi vuole potrà lasciare il proprio contributo per aiutare i concittadini meno abbienti, mentre chi ne ha bisogno potrà prendere. "Abbiamo scelto di utilizzare la tabaccheria perché è uno dei pochi esercizi commerciali che ancora restano aperti - spiegano gli organizzatori del foodcrossing - Sono bene accetti tutti i viveri a lunga scadenza come scatolame e cibo 'secco'".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento