Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, il sindaco Sala vuole chiarimenti sui numeri del contagio Covid: "Numeri discordanti dalla realtà"

Il primo cittadino del capoluogo lombardo all'attacco sui dati diffusi dalla Regione: "Gli scienziati ci dicono che il 15-20% della popolazione è positivo, ma il Pirellone dice che sono solo lo 0,5%"

 

È ancora guerra di numeri sulla reale portata dell'epidemia di Coronavirus tra il sindaco di Milano Beppe Sale e la Regione Lombardia. Il primo cittadino, nel video messaggio Facebook di venerdì 24 aprile, ha sottolineato la discrepanza tra i dati forniti dal Pirellone e quelli diffusi invece dagli scienziati.

"Palazzo Lombardia dice che la popolazione contagiata è circa lo 0,5% - spiega Sala - Un dato che corrisponde a circa 7mila persone infettate. La scienza, tuttavia, ci dice che i casi positivi sono tra il 15 e il 20% e se dovessimo basarci sui numeri che vengono dati ogni sera dalla Regione è molto probabile che la reale entità dell'epidemia sia sottostimata".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento