Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Demolito il palazzo Inps in via Melchiorre Gioia: al suo posto grattacielo da 26 piani

 

E' in fase di demolizione il palazzo Inps di via Melchiorre Gioia costruito nel 1961 e dismesso nel 2012. Oltre 200 tonnellate di amianto sono già state rimosse, in quella stessa area sorgerà un nuovo grattacielo chiamato Gioia 2226 piani fuori terra su 120 metri e 4 piani interrati per una superficie lorda totale di 68.432 m2.

La prima pietra sarà posata in estate, entro il 2020 sarà consegnato. Seimila metri quadrati di pannelli fotovoltaici consentiranno a Gioia 22 di ridurre il fabbisogno energetico del 75% rispetto ai più moderni edifici direzionali di Porta Nuova e City Life. L'energia prodotta da questi pannelli - è stato calcolato - sarebbe sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico di ben 306 abitazioni.

Ma non è tutto: in Gioia 22 ci saranno l'illuminazione a led controllata da sensori e un sistema di riscaldamento e raffrescamento alimentato dall'acqua della falda acquifera. Gioia 22 riduce di 2.260 tonnellate annue l'emissione di anidride carbonica rispetto al vecchio edificio. L'equivalente di dieci ettari di bosco (4.500 alberi). Saranno presenti stazioni di ricarica per i veicoli elettrici e facilitazioni per le biciclette (ad esempio i servizi di sharing o docce e spogliatoi). Podio e aree verdi saranno veri e propri punti di connessione tra l'edificio e la città, per fondere gli spazi privati con quelli aperti al pubblico.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento