Europee, il Pd presenta i suoi candidati lombardi: da Pisapia a Majorino

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Quando ci sono sfide così importanti, il traguardo non è il 22,23% ma essere quanto meno il secondo partito a livello europeo". Così l'ex sindaco Giuliano Pisapia, capolista nella lista Pd, circoscrizione Nord Ovest per le prossime elezioni europee, a margine della presentazione dei candidati organizzata dal partito alla Fondazione Stelline.

Elezioni Europee 2019, i candidati dei partiti da Milano e dalla Lombardia

Quanto al fatto che si troverà di fronte tutti i leader del centrodestra, da Matteo Salvini, a Giorgia Meloni fino a Silvio Berlusconi, schierati come capolista, Pisapia ha dichiarato: "La carta vincente è che li ho già sfidati in più occasioni e li ho sempre vinti, oltre alla capacità di avere un rapporto quasi quotidiano con i cittadini”.

Video MiaNews

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • MMMMMMMMMMMER DE con la naziruspa, era meglio l'amica dei palazzinari dal triplo cognome, vero?

  • Pippapippa e Majalino??!! Ma Majalino da solo manderebbe in deficit l'europarlamento solo per le spese per il pranzo!

  • Stanchi di fare piangere in città puntano di fare piangere anche in Europa, spero che non riescano nel loro intento anzi mi auguro che Pisapia possa essere maestro di scelte anche per Salah, un suo addio sarebbe auspicabile

    • Quindi se li eleggono, Majorino se ne va da Milano? Uhm, quasi quasi lo voto.

      • No temo che farà quello che fa, niente, con 2stipendi

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Travolti da un ragazzo col foglio rosa mentre attraversano la strada: le immagini dell'incidente

  • Video

    Milano, ladre in azione in metropolitana durante il Fuorisalone: ecco come "lavorano"

  • Video

    Minaccia tutti con una katana, poi aggredisce i finanzieri con un coltello: arrestato. Video

  • Sport

    Video gol Juventus-Milan 2-1: highlights e sintesi partita 6 aprile 2019

Torna su
MilanoToday è in caricamento