Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Milano, flashmob in Duomo per chiedere aria pulita nel giorno delle nuove misure di Area B

Un centinaio di attivisti della onlus 'Cittadini per l’Aria' manifestano in piazza fingendosi morti per chiedere di limitare le emissioni: "In città lo smog uccide quasi 600 persone all'anno"

 

Erano un centinaio gli attivisti della onlus 'Cittadini per l’Aria' che martedì 1 ottobre hanno organizzato un flashmob in piazza Duomo a Milano per chiedere meno smog nel giorno dell'entrata in vigore delle nuove restrizioni sulle vetture diesel previste da Area B.

Il gruppo di ecologisti ha messo in scena una finta morte per asfissia ribadendo lo sconcertante dato rilevato nel 2018 dagli epidemiologi del Dipartimento di Epidemiologia del Lazio secondo cui a Milano, ogni anno, a causa delle emissioni nocive, morirebbero in media 594 persone. "Le vittime dell’aria inquinata - spiega il gruppo in un comunicato stampa - oggi sarebbero ancora fra noi se Milano non violasse il limite di legge del biossido di azoto, un gas che proviene principalmente dai veicoli ad alimentazione
diesel".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento