Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ecco la famiglia di ladri in azione: il video del maxi colpo a casa del manager Huawei

 

Eccole le immagini che hanno incastrato la "famiglia di ladri" ritenuta responsabile del colpo messo a segno lo scorso Natale a casa di un manager che vive a Trezzano sul Naviglio. 

Sei persone - cinque uomini e una donna, tutti italiani di origine rom - sono stati arrestati lunedì mattina dai carabinieri della tenenza di Trezzano sul Naviglio, guidata dal maresciallo Michele Cuccuru, con l'accusa di furto aggravato. In manette sono finiti madre e padre 38enni e due figli di diciannove e ventidue anni residenti a Trezzano, oltre a due cugini residenti a Cerro Maggiore, un 22enne, e Torino, un 38enne. 

Il 24 dicembre sera, il gruppo - guidato dalla donna di casa - aveva atteso che il manager uscisse di casa con la famiglia per festeggiare il Natale ed era entrato in azione, facendo sparire dalla casa della vittima venti borse Louis Vuitton, monili in oro, i regali per i bimbi e altri oggetti per un valore di centomila euro. 

Per portare il bottino nella loro casa - una villa di pregio distante poco meno di un chilometro -, madre, padre e i figli avevano usato la Mini Cooper della moglie del 36enne, caricandola con tutta la refurtiva e facendo da spola tra i due punti. Quello che i ladri non sapevano, però, è che nell'auto c'era una GoPro montata sullo specchietto retrovisore in grado di accendersi automaticamente e che ha ripreso i loro volti e ogni loro spostamento, "telecomandando" praticamente i carabinieri fino a casa della famiglia. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento