Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano capitale dell'accoglienza, tre giorni di dibattito e confronto sull'immigrazione

 

Si sono tenuti a Milano gli Stati Generali dell’Immigrazione dal 17 al 20 novembre organizzati dall’assessorato alle Politiche sociali e Diritti. L’evento dal titolo “Milano Mondo – Migrazioni e Coscienza dei Territori” ha visto un susseguirsi di incontri, dibattiti, iniziative di socialità e un grande workshop con 9 tavoli tematici che si è tenuto presso l’Università Statale con la partecipazione di quasi mille iscritti.

Tanti gli ospiti che hanno voluto dare il loro contributo, da Mario Morcone (Capo di Gabinetto Ministero Interno) a Livia Turco (già Ministro della Solidarietà sociale), da Aldo Bonomi (Consorzio AASTER) ad Aly Baba Faye (Consigliere sottosegretario di Stato Ministero Interno). E' intervenuta anche Emma Bonino, Carlotta Sami (Unhcr) e don Virginio Colmegna (Casa della Carità).

Raccogliere idee, confrontarsi, proporre soluzioni il più possibile condivise e trasformare l’accoglienza in integrazione seguendo percorsi di formazione e collocando questi ragazzi nel mondo del lavoro. Sono questi gli obiettivi che la politica e le parti sociali si sono voluti dare già a breve termine per affrontare al meglio la questione migrazione.

"Non possiamo girarci dall'altra parte e fare finta di non vedere - ha detto il sindaco Sala - mi piacerebbe però che il confronto e il dibattito fosse portato avanti da persone competenti. Spero che Milano possa diventare un modello per l'intera penisola".

Milano è la città che ha da anni radicate nei suoi quartieri comunità di origine straniera con seconde generazioni che sono nate, cresciute e hanno studiato qui.

Attualmente sono residenti a Milano 263.305 persone (23% della popolazione) di cui 33.360 tra gli 0 e i 10 anni, 63.045 (la quota più alta) tra i 31 e 40 anni. Le nazionalità di origine prevalenti: Filippine, Egitto, Cina e Perù.

La conclusione della tre giorni “Milano Mondo” affidata a dibattiti e confronti con la proiezione del film Babylon Sisters che narra proprio di integrazione e migrazione nel nostro Paese.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento