Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Milano ha un nuovo questore, è Sergio Bracco: "Più attenzione alle vittime"

 

Si è insediato questa mattina il nuovo questore di Milano, Sergio Bracco. Cinquantanove anni, originario di Napoli, fino a pochi giorni fa questore di Genova. Laureato in Giurisprudenza, sposato e con un figlio, nel 2015 è stato nominato dirigente generale della pubblica sicurezza

Dopo aver incontrato il prefetto, i dirigenti e i funzionari del commissariato di via Fatebenefratelli, Bracco ha salutato i cronisti. "Sono lieto, onorato, gratificato da questa nomina da questore di Milano, farò tutto quanto il possibile per non tradire la fiducia che mi è stata accordata. Io ancora non conosco a fondo i problemi della città - ha spiegato - ma so di poter contare su uno staff e su una struttura che sono il fiore all’occhiello della polizia di Stato".

La sicurezza percepita sarà uno dei temi principali del lavoro del questore, oltre al ‘tenace contrasto alla criminalità organizzata e alla criminalità diffusa’. "Non credo che il nostro compito possa ritenersi esaurito nel far calare i reati, dobbiamo preoccuparci della percezione di sicurezza dei cittadini, e incidere su quella", ha dichiarato Bracco, sottolineando come sia fondamentale, in questi tempi, 'puntare l'attenzione non solo su chi compie i reati, ma anche su chi li subisce': "In questo senso - ha spiegato - una maggiore collaborazione con gli operatori sociosanitari potrebbe essere la strada giusta". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento