Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Bollette ridotte del 50% e attenzione all'ambiente: ecco gli effetti del nuovo palazzo a basse emissioni

 

Milano fa un nuovo passo avanti verso una città più green e attenta al risparmio energetico. Si sono concluse, infatti, le attività del primo lotto di lavori del progetto europeo ’Sharing Cities’, nell’area compresa tra le zone di Porta Romana e Vettabbia.

A riconsegnare nella mattinata di venerdì 9 marzo alle famiglie residenti lo stabile di via Tito Livio 7  e quello di via Verro 78 (i lavori termineranno entro aprile),  oggi rinnovati e più ‘efficienti’, il Sindaco Giuseppe Sala affiancato dagli assessori Cristina Tajani (Commercio e Smart City) e Marco Granelli (Mobilità e Ambiente).

Tutto in occasione dell’apertura della Settimana delle energie rinnovabili, un appuntamento voluto da Comune di Milano e Amat per approfondire le sfide e le opportunità legate all’efficientamento energetico e alla produzione di energia da fonti rinnovabili in programma in città fino al 16 marzo.  I lavori sul palazzo di via Tito Livio sono durati 6 mesi, da luglio a dicembre 2017. Il condominio ha investito circa 300 mila, ogni condomino ha potuto portare in detrazione il 70% della spesa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento