Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, scalavano i palazzi per rubare nelle case di lusso: festeggiamenti folli in limousine dopo le rapine

In manette la banda degli "arrampicatori", due cittadini serbi e un rumeno ora indagati per rapina e sequestro di persona. Nel gennaio scorso, infatti, tennero in ostaggio un'anziana signora per oltre un'ora mentre le svaligiavano l'appartamento

 

Gli inquirenti li hanno ribattezzati “gli arrampicatori” per il loro particolare modus operandi: scalare le facciate dei palazzi per svaligiarne gli appartamenti.

Così una banda, composta da due uomini di origine serba e un rumeno, agiva nel centro di Milano prendendo di mira le abitazioni di lusso al fine di ottenere ricchi bottini. Numerosi i colpi messi a segno a partire dal natale appena trascorso fino a oggi, furti ai quali seguivano poi festini sfrenati a base di champagne e limousine.

Gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato avrebbero rintracciato i membri del gruppo all’interno di un campo nomadi a Baranzate, dopo che lo scorso gennaio erano intervenuti in casa di un’anziana signora che era stata letteralmente presa in ostaggio dalla banda durante uno dei furti in appartamento. I tre sono ora indagati con le accuse di rapina e sequestro di persona.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento